Lombardia, blocco del traffico per le auto inquinanti dal 1° ottobre

I livelli di smog già alti hanno provocato l'anticipo dello stop alle auto inquinanti. Vediamo nel dettaglio le nuove norme anti-inquinamento per la Lombardia con i periodi di blocco del traffico.

da , il

    Lombardia, blocco del traffico per le auto inquinanti dal 1° ottobre

    E’ stato annunciato in Lombardia il divieto di circolazione delle auto inquinanti dal 1° ottobre 2017 al 31 marzo 2018. Vediamo di seguito i dettagli del calendario dei divieti di circolazione per i diversi tipi di auto inquinanti in circolazione sulle strade delle città lombarde.

    DIVIETI DI CIRCOLAZIONE PER SMOG: CALENDARIO

    Con l’autunno e l’inverno prossimo partono anche i giorni di divieto di circolazione delle auto inquinanti, questo per favorire una minore concentrazione di smog nell’aria. Lo stop alla circolazione delle auto inquinanti sarà in calendario dal 1° ottobre al 31 marzo, e non più dal 15 ottobre al 15 aprile come negli anni scorsi. Novità, quindi, per quanto riguarda il blocco del traffico per l’inverno 2017/2017, decisa dalla Lombardia in seguito all’accordo di programma del Bacino padano, che ha visto firmare anche Veneto, Emilia Romagna e Piemonte nell’incontro del 9 giugno scorso a Bologna, alla presenza del ministero dell’Ambiente. Il divieto di circolazione delle auto inquinanti rientra nel progetto di interventi anti smog omogenei fra le 4 Regioni del Nord.

    DIVIETI DI CIRCOLAZIONE PER SMOG: GIORNI E ORARI

    Il divieto di circolazione delle auto in Lombardia dal 1° ottobre al 31 marzo sarà attivo dal lunedì al venerdì, escluse le giornate festive infrasettimanali, con i seguenti orari: dalle 7,30 alle 19,30. Ed è ripresa anche l’intesa con Anci, con cui si prevede che in caso di aumento delle concentrazioni di pm10 anche le misure temporanee di blocco del traffico saranno omogenee nei diversi Comuni.

    DIVIETO DI CIRCOLAZIONE: AUTO E MOTO INTERESSATE

    Lo stop alle nuove misure per il miglioramento della qualità dell’aria riguarderà i veicoli Euro 0 benzina e gli Euro 0, 1 e 2 diesel, come previsto dal protocollo. La limitazione dei diesel fino a Euro 3 dovrebbe arrivare invece a ottobre 2018. In vigore inoltre le limitazioni per i motocicli e ciclomotori a due tempi di classe Euro 1 nei Comuni di Fascia 1 nei giorni feriali dalle 7.30 alle 19.30. Non sono invece ancora stati disposti i fermi parziali permanenti degli autoveicoli Euro 3 diesel nei Comuni di Fascia 1, ‘in ragione della mancanza della disponibilità di risorse statali per il sostegno economico della misura’.