Esodo di Ferragosto in auto, dove la benzina costa meno: le Regioni in cui si risparmia

Uno studio di CupoNation ha comparato i prezzi di benzina e diesel in tutta Italia, mappando la Penisola da Nord a Sud, Isole comprese

da , il

    Esodo di Ferragosto in auto, dove la benzina costa meno: le Regioni in cui si risparmia

    L’esodo di Ferragosto è ormai alle porte e il traffico da bollino rosso incombe sulle vacanze in auto degli italiani, con un weekend di fuoco lungo la rete autostradale italiana previsto per sabato 12 e domenica 13 agosto. Viaggiare in auto è la passione nazionale, specie nel periodo delle vacanze estive, ma quanto costa oggi fare rifornimento in Italia? Dipende da dove ci si trova, almeno secondo la mappa stilata da Cuponation, piattaforma internazionale di risparmio, che ha messo a confronto i prezzi medi del carburante nelle varie Regioni, stilando una classifica del risparmio. In testa troviamo l‘Abruzzo che strappa la palma della regione più economica sia per il diesel che per la benzina, mentre fanalino di cosa è la Liguria, la più cara dove far rifornimento.

    Lo studio è stato realizzato confrontando i prezzi medi regionali e nazionali di benzina e gasolio, relativi al servizio di self service e riferiti al giorno 9 agosto 2017, pubblicati sulla piattaforma youpetrol.it.

    In linea generale, i prezzi dei carburanti sono aumentati di poco rispetto all’estate 2016 (un pieno di benzina, secondo i dati di giugno dei due anni, forniti dal Ministero dello Sviluppo Economico, oggi costa meno di 2 euro in più dello scorso anno) ma le differenze tra Regioni possono essere consistenti.

    prezzi benzina italia

    A fronte di una media nazionale di 1,50 euro per la benzina e 1,35 per il diesel, la Regione più cara dove far benzina è la Liguria, con prezzi medi di 1,6 €/litro per la benzina e 1,409 €/litro per il gasolio: qui un pieno (50 litri) costa in media 80 euro per la super e 70,45 euro per il gasolio.

    Per chi viaggia al Nord Italia ed è diretto in Liguria è dunque più conveniente fare rifornimento nelle altre Regioni confinanti, in particolare in Emilia Romagna (dove il risparmio per un pieno di benzina è di 6,80 euro), Lombardia (6 euro in meno), Piemonte (4,50 euro) e Toscana (5,35 euro).

    L’Abruzzo è invece la Regione dove fare rifornimento costa meno in assoluto, con un costo medio di 1,458 €/litro per la super e 1,31 per il diesel il che porta a una spesa media per il pieno di 72,90 euro per la benzina e 65,50 per il diesel, con una differenza,​ per un pieno da 50 litri che può arrivare a 7,10 euro per la benzina e a 4,95 per il gasolio.

    Ancora al Nord si trova la seconda Regione più cara, il Trentino Alto Adige che registra un costo medio di 1,539 €/litro per la benzina e 1,403 per il diesel, mentre al terzo posto troviamo due diverse Regioni a seconda del tipo di carburante: per la benzina è la Calabria la terza Regione più cara (1,536 €/litro), mentre per il gasolio è la Sardegna (1,387 €/litro).

    In media sono le regioni del Sud e le Isole maggiori (Sicilia e Sardegna) a essere piuttosto care per gli automobilisti che vogliono fare rifornimento sia diesel che benzina, a eccezione di Campania e Puglia che si collocano al di sotto dei prezzi medi. In particolare, la Campania è particolarmente conveniente per il gasolio, con prezzo medio di 1,316 €/litro, seconda solo all’Abruzzo quanto a regione più economica.