Bollo auto Lombardia: calcolo, pagamento, verifica ed esenzioni

Come funziona il bollo auto in Lombardia, la quale prevede esenzioni attraverso la domiciliazione bancaria della tassa. Possono aderire al pagamento bollo auto in Lombardia con Rid tutti i cittadini proprietari di un veicolo, mentre è previsto il pagamento della tassa di circolazione per i veicoli ultratrentennali e i rimorchi con massa inferiore a 3,5 tonnellate

da , il

    Bollo auto Lombardia: calcolo, pagamento, verifica ed esenzioni

    Come funziona il bollo auto nella Regione Lombardia? Come è noto a tutti gli automobilisti, questo odioso balzello grava per legge su tutti i possessori di un veicolo a motore, ma dal 2017 il bollo auto in Lombardia può costare il 10 per cento in meno con pagamento Rid: la famigerata tassa è oggetto di un trattamento di favore da parte dell’ente locale a vantaggio di tutti i cittadini lombardi che decideranno di affidarsi alla domiciliazione bancaria, ovvero pagando il bollo auto attraverso il Rid, l’addebito diretto sul conto corrente. Aggiungiamo inoltre che la Regione Lombardia potrebbe in un prossimo futuro ottenere l’abolizione del bollo auto, dopo l’esito del referendum per l’autonomia del 22 ottobre 2017. Ci vorranno forse anni di trattative col governo di Roma, per cui chi vivrà vedrà. Adesso, dopo avere parlato in generale di come si effettua il calcolo bollo auto e della sua scadenza, vediamo più in dettaglio come funziona il pagamento bollo auto in Lombardia, con particolare attenzione a sconti ed esenzioni previste per i residenti nella Regione. Vediamo anche dove poter controllare il bollo auto in Lombardia per scoprire se si è in regola.

    Calcolo bollo auto nella Regione Lombardia

    Innanzitutto vediamo come effettuare il calcolo bollo auto in Lombardia: esattamente come per le altre Regioni, esistono vari modi per sapere quanto bisogna pagare, in base alla potenza del veicolo e appunto alla Regione di residenza: ci si può affidare per il calcolo bollo auto sia alla pagina presente nel sito dell’Agenzia delle Entrate, per risalire alla cifra immettendo la targa del veicolo, sia attraverso il sito dell’Aci, in modo da effettuare la verifica del pagamento del bollo auto in Lombardia. In caso di ritardi nel pagamento bollo auto nella Regione Lombardia vanno aggiunti gli interessi e le sanzioni, benché sia possibile, entro un anno dalla scadenza, sfruttare il ravvedimento operoso che limita l’entità delle suddette sanzioni.

    La domiciliazione bancaria per pagare bollo auto in Lombardia

    I cittadini che inoltrano la richiesta di domiciliazione bancaria per il pagamento del bollo possono ottenere così una riduzione del 10 per cento dell’importo dovuto per ciascun periodo di imposta, senza dover attendere le scadenze del bollo auto in Lombardia. Possono aderire a questo sconto sul bollo auto in Lombardia con pagamento Rid tutte le persone fisiche residenti nella Regione che risultano essere proprietarie di uno o più veicoli: in caso di veicolo intestato a più soggetti, la richiesta di domiciliazione dovrà essere inoltrata dalla persona il cui nominativo è riportato per primo sulla carta di circolazione. L’unica eccezione a questo sconto sul bollo auto sono i veicoli ultratrentennali e i rimorchi con massa inferiore a 3,5 tonnellate, per i quali appunto non è prevista la domiciliazione bancaria. Ricordiamo che il bollo per auto storiche in Lombardia, come nelle restanti Regioni, prevede l’esenzione dai 30 anni in su nell’immatricolazione, mentre dai 20 ai 29 anni non vige più l’esenzione bollo auto, in Lombardia come altrove. Potete leggere tutte le informazioni dettagliate sul bollo per auto storiche in questo approfondimento.

    Come inoltrare la domanda per pagamento bollo auto con Rid

    Vediamo adesso come inoltrare la domanda per pagare il bollo auto in Lombardia con il Rid bancario. La Regione Lombardia mette a disposizione diverse modalità: entro la fine del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento si può compilare e trasmettere il mandato di autorizzazione all’addebito per via telematica accedendo all’Area Personale del Portale dei Tributi con SPID o smart card, oppure entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento bollo auto si deve compilare on line il mandato di autorizzazione all’addebito, stampare il documento firmato dall’intestatario e inviarlo a: Casella Postale n. 11048 – 20159 MILANO. Sempre al medesimo indirizzo postale entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento si può aderire all’avviso di rinnovo, e in questo caso non vale la data di invio ma quella in cui il documento arriva alla casella postale. Se presentato in ritardo tale documento, la domiciliazione e i relativi vantaggi produrranno effetti dal periodo di imposta successivo. Ricordiamo in ultimo che si può revocare la domiciliazione bancaria in qualsiasi momento, e che vi è una commissione bancaria di 1 euro sul pagamento bollo auto con Rid. Per ulteriori informazioni circa lo sconto sul bollo auto della Regione Lombardia attraverso il Rid si può contattare il numero verde 800.151.121.