Opel Grandland X, la nuova crossover media da 26.000 euro

Realizzata in collaborazione con Peugeot-Citroën, Opel Grandland X sarà presentata al Salone di Francoforte 2017, con consegne da ottobre

da , il

    Il settore dei crossover è sempre più vasto ed interessante con numerose proposte in grado di soddisfare ogni esigenza del mercato. Ultimo arrivato è il Grandland X, un nuovo crossover di fascia media di Opel realizzato in collaborazione con Peugeot-Citroën.

    Questo modello è, infatti, basato sulla stessa meccanica delle Peugeot 3008 e frutto di un accordo stipulato quattro anni fa, quando i due marchi erano ancora indipendenti. Ricordiamo, infatti, che nel marzo scorso il brand Opel è stato acquistato da Peugeot per una cifra pari a 1,3 miliardi di euro.

    Scopriamo, quindi, tutte le caratteristiche di questo SUV partendo dal suo design.

    Opel Grandland X, look moderno e accattivante

    Nel 2017 Opel presenterà sette nuovi modelli tra cui la Opel Grandland X, un Suv di media lunghezza che va a completare la gamma dei crossover della Casa affiancando Mokka X e Crossland X. Modelli da cui l’ultimo arrivato di Opel riprende alcuni elementi di design come le appendici in plastica grezza nella parte bassa dei fascioni e della fiancata. In generale il look della vettura look appare moderno e accattivante con una lunghezza complessiva di 4,48 metri; dimensioni e proporzioni sono quelle della 3008, ma la Grandland X si differenzia dalla cugina francese per il frontale dotato di fari anteriori a Led del tipo Adaptive Forward Lighting dal tipico design Opel.

    Opel Grandland X: motori e meccanica

    Opel Grandland X sarà inizialmente equipaggiata con un propulsore tre cilindri 1.200 turbobenzina da 130 CV e un 1.600 turbodiesel da 120 CV, sempre realizzati in collaborazione con PSA e disponibili con cambio manuale o automatico a 6 marce. In futuro la gamma dei propulsori si amplierà con l’ingresso di turbodiesel da 100, 150 e 180 CV. Per quanto riguarda la meccanica Opel Grandland X utilizza una trazione solo anteriore, ma a richiesta sarà disponibile il Grip Control; un sistema elettronico, con cinque diverse modalità di guida, utile per incrementare l’aderenza su vari tipi di fondo come neve, fango, sabbia e bagnato.

    Opel Grandland X: interni, dotazioni di sicurezza e hi-tech

    La Grandland X fa della tecnologia al servizio della connettività e della sicurezza un suo punto di forza vantando soluzioni di ultima generazione come il Forward Collision Alert con frenata automatica d’emergenza e rilevamento pedoni, il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno, l’assistente al parcheggio avanzato, la telecamera con visione a 360° e i fari a Led adattivi Afl.

    Inoltre, di serie, la Opel Grandland X è equipaggiata con climatizzatore bizona, infotainment con schermo da 7 pollici (arriva a 8’’ nella versione con navigatore) compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, cerchi in lega di 17’’, avviso di uscita involontaria dalla corsia di marcia, riconoscimento dei segnali stradali relativi ai limiti di velocità e il sistema OnStar. Già visto su altri modelli Opel, OnStar è una piattaforma di assistenza capace di mettere il guidatore in comunicazione vocale con un operatore in grado di fornire vari tipi di informazioni utili (ad esempio indicazioni sui parcheggi o alberghi in zona). OnStar è inoltre utile durante le situazioni di emergenza permettendo anche il controllo a distanza dello stato della vettura tramite un’app del cellulare e di creare una rete Wi-Fi di bordo. Infine a richiesta, sarà possibile avere sulla Opel Grandland X i sedili anteriori certificati dall’associazione di esperti di postura AGR e l’impianto audio Denon con otto speaker e subwoofer.

    Per quanto riguarda l’abitacolo in grado di ospitare cinque persone, troviamo un design diverso e più convenzionale rispetto alla cugina francese Peugeot 3008 con un volante dalle dimensioni regolari ed una strumentazione analogica. Non mancano utili accorgimenti per migliorare il comfort di bordo come il cassetto destro refrigerato, tendine a scomparsa sui vetri posteriori, bocchette d’aerazione per i posti dietro e la possibilità di ricaricare lo smartphone in modalità wireless. Infine ricordiamo la capacità del bagagliaio da 512 a 1652 litri, dotato di fondo ad altezza variabile e portellone motorizzato.

    Opel Grandland X: uscita e prezzi

    Opel Grandland X sarà ordinabile nelle concessionarie italiane già a partire dal mese di luglio con le prime consegne previste ad ottobre. Questo SUV sarà però svelato ufficialmente al Salone di Francoforte del prossimo settembre. I prezzi della Opel Grandland X partono da 26.000 euro per la 1.2 turbo a benzina da 130 cavalli con cambio manuale, mentre la 1.6 a gasolio da 120 CV sarà disponibile a 27.500 euro.