NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ferrari 812 Superfast: un V12 dalla potenza stellare

Ferrari 812 Superfast: un V12 dalla potenza stellare

Al salone di Ginevra 2017 esordirà l'erede della F12berlinetta. Un mostro da 800 cavalli

da in Ferrari, Motori, Supercar
    Ferrari 812 Superfast: un V12 dalla potenza stellare

    In Ferrari hanno più volte ripetuto che non hanno interesse nel costruire l’auto più veloce o più potente del mondo, però ci vanno sempre più vicini. Il salone di Ginevra 2017 ospiterà l’esordio della Ferrari 812 Superfast. E’ l’erede della F12berlinetta. Come suggerisce il suo nome, questa vettura ha tutto per essere velocissima.

    Ferrari 812 Superfast al salone di Ginevra 2017

    Niente powertrain ibrido, per il momento riservato alla laFerrari, nell’ambito dei modelli omologati per uso stradale. La casa di Maranello è una delle ultime a difendere la soluzione del motore V12 aspirato e ne ha tutte le ragioni. Perché non c’è niente come l’urlo di un propulsore di questo tipo quando è lanciato nella zona rossa prossima al limitatore. I veri appassionati pretendono un V12. E poi c’è il forte richiamo alla tradizione del Cavallino rampante; quest’anno si tratta di un omaggio particolare, poiché ricorrono 70 anni dalla nascita ufficiale della Ferrari come casa produttrice di automobili.

    Ferrari 812 Superfast al salone di Ginevra 2017

    La Ferrari 812 Superfast, essendo una berlinetta, adotta la soluzione del motore anteriore (ma centrale, interno all’asse). Il design s’ispira alla 365 GTB4 del 1969. E’ quindi una configurazione da gran turismo, più che da corsa. Ma le specifiche tecniche sono ugualmente da paura.

    La cilindrata del motore V12 è stata aumentata a 6.5 litri. Ora i cavalli sono ben 800, un numero per superare il quale (in un’auto stradale) si deve ricorrere agli “sporchi trucchi” della sovralimentazione o dell’elettrificazione, che brutta parola. Il regime di rotazione a cui viene raggiunta la potenza massima è da bombola dell’ossigeno: 8.500 giri, così come quello della coppia massima: 7.000 giri per 718 Newton metri, una spinta capace di trainare anche un container. Ma ancora più sbalorditivo è il fatto che l’80% della coppia (cioè 575 Nm) è disponibile già a 3.500 giri. Il peso a secco è contenuto in 1.525 Kg.

    Ferrari 812 Superfast al salone di Ginevra 2017

    Un altro valore è molto interessante, quello della potenza specifica: 123 cavalli per litro, mai raggiunta da una Ferrari stradale a motore anteriore. Tanto per fare un paragone, la F12berlinetta arriva a 118. L’ibrida laFerrari (a motore posteriore centrale) è superiore di poco, 128.

    Ferrari 812 Superfast al salone di Ginevra 2017

    Naturalmente con tali caratteristiche le prestazioni sono da defibrillatore: vengono dichiarati oltre 340 Km/h di velocità massima e un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 2,9 secondi. Facciamoci due risate e aggiungiamo i dati su consumi ed emissioni, fingendo che esista sulla faccia della terra una sola persona a cui importi questo parametro quando compra una Ferrari: 14,9 litri per 100 Km (pari a 6,7 Km/l) e 340 g/Km di CO2. Potremmo imbottigliarci una gazzosa con tutta quell’anidride carbonica, alla faccia di tutti gli ambientalisti.

    646

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FerrariMotoriSupercar
    PIÙ POPOLARI