Auto dell’anno 2017: ecco le sette finaliste

Auto dell’anno 2017: ecco le sette finaliste

I modelli scelti dalla giuria per la prossima edizione. La vincitrice verrà annunciata al salone di Ginevra

da in Auto Nuove, Curiosità Auto, Motori, News Motori
Ultimo aggiornamento:
    Auto dell’anno 2017: ecco le sette finaliste

    La giuria del premio Auto dell’anno 2017 ha scelto le sette finaliste fra le quali verrà selezionata il prossimo 6 marzo, alla vigilia del salone di Ginevra, la vincitrice. Scopriamole insieme.

    Prima ricordiamo di cosa si tratta. E’ un premio assegnato da un comitato di giornalisti della stampa specializzata, 58 membri provenienti da 22 nazioni europee. Il numero di giurati tiene conto della dimensione del mercato nazionale. Quindi Francia, Germania, Regno Unito, Italia e Spagna contano sei membri ciascuno, le altre meno.
    La prima edizione del premio si tenne nel 1964. Il criterio di “partecipazione” per ogni auto è l’avere aperto le vendite nei 12 mesi precedenti la premiazione. Vengono presi in considerazione solo modelli nuovi, quindi niente restyling o aggiornamenti. Non conta la nazione d’origine, ma il modello deve essere venduto in almeno cinque nazioni europee.

    Il premio è unico, non esistono sottocategorie o classi.
    Ci sono dei criteri precisi entro i quali i membri della giuria devono effettuare le proprie valutazioni. Sono i seguenti: design, comfort, sicurezza, economicità, maneggevolezza, prestazioni, funzionalità, requisiti ambientali, soddisfazione del guidatore, prezzo. Sono requisiti altrettanto importanti innovazione tecnica e valore in proporzione al prezzo.
    Nel 2016 ha vinto la Opel Astra. Nel 2015 la Volkswagen Passat, nel 2014 la Peugeot 308, nel 2013 la Volkswagen Golf, nel 2012 la Opel Ampera.
    Ecco dunque la lista delle finaliste del premio Auto dell’anno 2017: Alfa Romeo Giulia, Citroën C3, Mercedes Classe E, Nissan Micra, Peugeot 3008, Toyota CH-R, Volvo S90/V90.

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto NuoveCuriosità AutoMotoriNews Motori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI