Auto da comprare con 40.000 euro: quando il gioco si fa duro…

Auto da comprare con 40.000 euro: quando il gioco si fa duro…
da in Auto Nuove, Consigli motori, Motori
Ultimo aggiornamento: Sabato 19/11/2016 07:17

    Alfa Romeo Giulia

    Quarantamila euro sono tanti soldi. Chi guadagna bene può considerare l’idea di spenderli in un’automobile. Allora ha la possibilità di togliersi delle soddisfazioni, in alcuni casi verrebbe quasi da dire sfizi. Ma a che serve possedere denaro se uno non può spenderlo come gli pare? Questa fascia di prezzo è terreno di caccia delle marche premium, le solite note con qualche relativa sorpresa. Qui la potenza del motore conta molto, non solo per un fatto di prestazioni ma specialmente di status. Il comfort è dato per scontato, a meno che non si scelga un modello sportivo, dove le prerogative sono altre. Accantoniamo per il momento le monovolume e includiamo permanentemente coupé e cabrio/spider. Poi le obbligatorie berline, station wagon e Suv. Ecco quindi 5 auto da comprare con 40.000 euro o giù di lì. Sempre prezzi di listino chiavi in mano ed equipaggiamenti di serie. Per quanto riguarda gli accessori, diamo per scontata la presenza di ciò che è doveroso a questo prezzo, come radio, climatizzatore e navigatore. Segnaleremo solo le particolarità oppure se manca qualcosa.

    Alfa Romeo Giulia 2

    Modello Giulia Super 2.2 Turbodiesel 180. Non c’è dubbio, è lei la grande attrazione dell’anno. Un ritorno dell’Alfa Romeo nell’arena delle grandi berline dopo un’assenza fin troppo lunga. La versione considerata ha il motore nella configurazione più potente col 2.2 a gasolio. Sono 180 cavalli, coppiona di 380 Nm. Cambio manuale. Ricordiamo la trazione posteriore, anche questo un ritorno che attendavamo dai tempi della 75 statale. Lunghezza 464 cm, la Giulia è una berlina a 4 porte; ampio passo di 282 cm, peso di 1.449 Kg. Prestazioni: 7.2 secondi nell’accelerazione 0-100 e 230 Km/h di velocità massima. Fra l’equipaggiamento di serie segnaliamo la frenata automatica di emergenza, l’Alfa Romeo DNA, allarme di collisione anteriore, sedili in tessuto e pelle, cerchi in lega da 17 pollici, pinze dei freni in alluminio.

    V

    Modello V60 D4 Ocean Race. Tanta sostanza, perfezione tecnica ed eleganza, com’è tradizione per la casa svedese. In questa versione troviamo il motore a quattro cilindri 2.0 turbodiesel D4 da 190 cavalli ed una imponente coppia massima di 400 Nm. Trazione anteriore. Lunghezza 464 cm, passo 278 cm, massa 1.523 Kg, bagagliaio da 430 a 1.241 litri. 7.7 secondi da 0 a 100 e 225 Km/h di velocità massima. Di serie segnaliamo la preventilazione dell’abitacolo allo sbloccaggio porte, airbag ai finestrini per protezione testa e collo, sistema City Safety anti collisione, dispositivo contro il colpo di frusta, rivestimenti in pelle sport, cerchi in lega da 18 pollici.

    Ford MustangPhoto: James Lipman / jameslipman.com

    Modello Mustang Fastback 2.3 EcoBoost. Abbiamo selezionato la versione a cambio manuale perché ci sembra più in sintonia con lo spirito di questa macchina. Altrimenti a 41.000 euro c’è la versione con l’automatico a convertitore di coppia. La 2.3 EcoBoost non è certo la V8 (quella parte da 44.000), però è più a misura di europeo. Ma guai a considerarla un ripiego. Non si trova da nessuna parte una vera sportiva da 317 cavalli a quel prezzo. E’ quanto sa offrire il quattro cilindri 2.3 turbo EcoBoost. Non è che la coppia manchi, anzi: 434 Nm spingono tutto e forte. Forse è un po’ pesantuccia, con i suoi 1.620 Kg, però è anche lunga 478 cm. Trazione rigorosamente posteriore. Prestazioni: 5.8 secondi sullo stacco 0-100 e 233 Km/h di velocità massima. E se ne vadano a quel paese i politici vampiri col loro stupidissimo superbollo. Nell’equipaggiamento segnaliamo le 4 modalità di guida, interni completamente in pelle, cerchi da 19 pollici, diffusore posteriore. Navigatore optional, non si può avere tutto.

    Abarth 124 Spider

    Modello 1.4 Turbo Multiair 170. E’ la versione pepata del revival operato dalla Fiat sulla storica edizione scoperta di uno dei modelli dal maggior successo nella storia della casa torinese. Lo scorpione sul cofano significa prestazioni e carattere. Quindi il motore turbo a quattro cilindri 1.4 offre i consueti 170 cavalli e i 250 Nm che troviamo anche su altri modelli del gruppo. Ma le cure dell’Abarth hanno alleggerito la vettura a 1.060 Kg, un peso d’altri tempi. Significa che questa macchina è una scheggia: 6.8 secondi da 0 a 100 e 240 Km/h di velocità massima. La leggerezza e gli interventi sull’assetto implicano un comportamento stradale da sportiva purosangue di ben altro prezzo. Segnaliamo tra l’equipaggiamento l’impianto frenante Brembo con pinza fissa in monoblocco a 4 pistoncini, l’Abarth Drive Mode Selector, kit interni in Alcantara, scarico Abarth Record Monza, spoiler anteriore, cofano nero antiriflesso, capote isolante a doppio strato, acceleratore incernierato in basso (per sensazioni racing), differenziale autobloccante meccanico, assetto sportivo con ammortizzatori Bilstein e barre antirollio maggiorate, cofano attivo con sistema di protezione del pedone, sedili sportivi in pelle. Con tutto questo, pazienza se il climatizzatore è manuale e il navigatore è optional.

    13C788_074

    Modello GLA 250 Automatic 4Matic. E’ piccola o è grande? L’una e l’altra. La GLA è un Suv compatto, solo 443 cm di lunghezza, bagagliaio da 421 a 1.235 litri, 1.505 Kg di peso. Ma si comporta da grande. La versione considerata monta un motore a benzina a quattro cilindri 2.0 turbo. La potenza di ben 211 cavalli si porta dietro una coppia che non fa rimpiangere i diesel, 350 Nm. In più abbiamo un cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti. Nonostante il peso non proprio piuma, questa GLA si permette di staccare 7.1 in accelerazione. Velocità massima 230 Km/h. E la trazione integrale permanente per un vero utilizzo sui fondi difficili. Nell’equipaggiamento segnaliamo: connessione dati per i servizi Mercedes Me; sospensioni ad irrigidimento automatico in funzione della velocità; sterzo parametrico; Audio 20 USB con display da 7 pollici, bluetooth; comandi cambio sul volante, funzione disappannamento automatico nel climatizzatore, sedili in pelle ecologica e tessuto, selettore Dynamic Select con 4 programmi di marcia, attention assist plus, brake assist attivo, airbag ginocchia guidatore, chiamata automatica di emergenza. Navigatore optional.

    1196

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI