Nuova Peugeot 5008: da monovolume a Suv, sette posti con stile

Nuova Peugeot 5008: da monovolume a Suv, sette posti con stile

Spazio per passeggeri e bagagli ai vertici della categoria, molta attenzione al comfort

da in Auto Nuove, Motori, Peugeot, Prodotti Motori, SUV
Ultimo aggiornamento:
    Nuova Peugeot 5008: da monovolume a Suv, sette posti con stile

    In attesa della presentazione ufficiale che avverrà al salone di Parigi 2016, la Peugeot ha anticipato le informazioni di base sulla nuova 5008. Stesso nome ma natura ampiamente diversa: infatti da monovolume la 5008 di nuova generazione diventa un vero e proprio Suv, pur mantenendo la configurazione a sette posti.

    Peugeot 5008 3

    Parliamo di un veicolo appartenente a quello che viene definito segmento C, quello delle auto di media lunghezza. La casa francese mette l’accento in particolare sullo spazio disponibile in rapporto a dimensioni esterne relativamente contenute. Infatti se facciamo il confronto con la station wagon di famiglia nello stesso segmento, cioè la 308 con la quale condivide la piattaforma costruttiva EMP2, notiamo una lunghezza complessiva di soli 5 cm in più. La nuova Peugeot 5008 infatti misura 464 cm, che sono comunque 11 in più della 5008 precedente. L’aspetto più importante che coinvolge l’abitabilità è però quello del passo, attestato ora su 284 cm. Ecco quindi le eccellenti doti di spazio per i passeggeri, anche quando la terza fila di sedili è alzata. Peugeot rimarca anche la presenza di un bagagliaio ai vertici della categoria, con un volume di 780 litri.

    Peugeot 5008 2

    Le possibilità di carico sono molte anche e soprattutto in virtù della versatilità di cui i sedili sono dotati. Infatti troviamo i tre sedili della seconda fila a scomparsa; i due della terza, che sono indipendenti, sono anche estraibili. Inoltre il sedile del passeggero anteriore è reclinabile in posizione completamente piana; in questo modo è possibile trasportare oggetti lunghi fino a 320 cm. Infine il portellone ha l’apertura automatica, senza mani.

    Peugeot 5008 4

    Per quanto riguarda il design, le differenze rispetto alla versione precedente sono naturalmente molte, proprio perché ora la 5008 diventa un Suv, seguendo quindi la stessa strategia adottata per i rinnovamenti delle più piccole 2008 e 3008.
    Partendo dalla vista anteriore, il cofano è lungo e con un’inclinazione quasi orizzontale, mentre la parte frontale, cioè calandra e paraurti, è molto verticale. Molto elegante la griglia centrale cromata, il cui disegno a tre lame circonda bene il tradizionale leone al centro.
    Spostandoci verso la fiancata, si nota la linea di cintura (cioè la zona in cui cominciano le superfici vetrate) molto alta; questo elemento, unitamente alla carrozzeria già naturalmente rialzata, regala un’idea di grinta e imponenza.

    Peugeot 5008 5

    Al posteriore è in bella evidenza il marchio di fabbrica dello stile Peugeot più recente per i Suv: i fanali dalla forma dei tre artigli; i gruppi ottici sono contornati da una fascia in nero lucido, mentre le luci sono a Led opalescenti (cioè con un aspetto lattiginoso, tipico della gemma a cui ci si riferisce). Lo spoiler completa l’immagine decisa.

    Peugeot 5008 6

    Saliamo in macchina ed osserviamo gli interni. Innanzitutto fa bella mostra di sè l’ultima generazione del rinomato i-cockpit, cioè il gruppo quadro strumenti-volante-plancia. Caposaldo di questa architettura fin dai tempi della prima 2008 (che poi risale solo a tre anni fa) è il volante di dimensioni ridotte, una benedizione per i guidatori dalla taglia robusta e comunque un elemento di comfort per tutti, dato che un’automobile non deve essere un camion. Insieme al volante piccolo troviamo sempre anche il quadro strumenti in posizione rialzata, altro elemento che migliora non solo il comfort ma anche la sicurezza di guida, dato che non si è costretti ad abbassare lo sguardo togliendolo dalla strada. Il quadro stesso costituisce un’eccellente combinazione di design al servizio della funzionalità: tutto digitale e racchiuso in un display di grandi dimensioni, ben 12 pollici di diagonale. Il software mostra le informazioni anche attraverso animazioni e grafiche sofisticate. La plancia è completata al centro da un display touch per le funzioni di navigazione, intrattenimento e informazioni secondarie; anch’esso ha dimensioni non certo striminzite con i suoi begli otto pollici.

    Il comfort si estende anche ai sedili; quelli anteriori sono dotati di un sistema di massaggio pneumatico ad otto settori. Non mancano il tetto apribile panoramico, l’impianto Hi-Fi di alto livello prodotto dalla Focal, il sistema di navigazione tridimensionale TomTom o la duplicazione dello smartphone.

    Nutrito anche il pacchetto della tecnologia per la sicurezza. Oltre all’ormai classico Advanced Grip Control che rende la trazione interiore quasi come una integrale, troviamo l’assistenza alle discese, la frenata automatica di emergenza, il controllo dell’invasione di corsia, l’avviso di stanchezza del guidatore, l’assistenza al parcheggio a 180 e 360 gradi.
    Chiudiamo con i motori, aggiornati alle ultime specifiche normative sull’inquinamento. Le motorizzazioni disponibili, sia diesel che a benzina, sono le stesse previste per 308 e 3008, quindi con potenze da 120 a 180 cavalli.
    La nuova Peugeot 5008, prodotta nella fabbrica francese di Rennes, arriverà nei concessionari europei nella primavera 2017. L’offerta si articolerà in cinque allestimenti: Access, Active, Allure, GT e GT Line.

    978

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto NuoveMotoriPeugeotProdotti MotoriSUV

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI