Il trattore che impenna e fa la Gymkhana

Il trattore che impenna e fa la Gymkhana

Acrobazie di un inconsueto mezzo agricolo d'epoca

da in Auto, Curiosità Auto, Motori
    Il trattore che impenna e fa la Gymkhana

    La Gymkhana non è un’esclusiva di Ken Block. Non è neanche necessario usare auto o moto. Si può fare anche con un trattore, come mostra il video in questione.

    In questo caso l’espressione americana “publicity stunt”, trovata pubblicitaria, assume un senso letterale. Il filmato è infatti uno spot commerciale per una catena tedesca di supermercati. Tuttavia il protagonista prende talmente il sopravvento al punto forse di oscurare il committente. Ad ogni modo, questo video dimostra che anche un trattore può essere divertente da guardare, al pari di un’auto da corsa o una supercar stradale. In più si tratta anche di un trattore d’epoca, un Ferguson del 1954, per la precisione.

    Trattore pazzo fa la Gymkhana

    Harry Ferguson fu un ingegnere irlandese, al quale si deve molto nello sviluppo dell’agricoltura moderna. Infatti fu il primo a progettare un trattore che montasse in modo fisso un aratro, mentre prima si trattava di due pezzi separati; era il 1917, adattò l’aratro ad una Ford Modello T. Dopo alcune trattative infruttuose con Henry Ford, Ferguson fondò la propria compagnia negli anni ’20. Tuttavia nel 1938 l’accordo con la Ford andò a buon fine; nel 1939 nacque quindi la Ford-Ferguson. Dieci anni dopo Henry Ford II pose fine all’accordo siglato da suo nonno. Ne risultò anche una lunga battaglia legale con Ferguson.

    Nel frattempo, siamo arrivati agli anni ’50, i brevetti di Ferguson arrivarono a scadenza, così tutti i produttori li usarono liberamente.

    Harry Ferguson ha un posto anche nella storia delle corse automobilistiche. Infatti avviò la costruzione della prima Formula 1 a trazione integrale, nel 1960, pochi mesi prima della propria morte. La vettura partecipò ad alcune corse tra il 1961 e il 1964, ottenendo una vittoria con Stirling Moss alla Gold Cup 1961 sul circuito inglese di Oulton Park.

    Tornando ai trattori, è probabile che il modello del video sia un TE20, che fu uno dei più popolari. Tuttavia il motore non ha più niente a che vedere con l’originale. Infatti il TE20, a quattro cilindri, ebbe nella sua massima evoluzione un volume di 2.1 cc e una potenza di 68 cavalli. L’esemplare nel video invece monta una belva da 425 cavalli. E si vede. Riesce a fare di tutto, impennate comprese. Da vedere.

    416

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoCuriosità AutoMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI