Consumi reali auto: oltre 2.000 Km con un pieno sulla Opel Insignia

Consumi reali auto: oltre 2.000 Km con un pieno sulla Opel Insignia

Ottimo risultato per il motore diesel in un vero viaggio su strada

da in Auto, Consumi, Motori, Opel, Prodotti Motori
Ultimo aggiornamento:

    Consumare poco carburante è importante per vari motivi. Ora arriva la notizia di un risultato molto interessante che vede protagonista la Opel Insignia: un viaggio di oltre 2.000 Km con un solo pieno.

    Non pensavamo che esistesse una Insignia ibrida. Infatti non esiste. Questa dimostrazione di alta parsimonia nei consumi è stata effettuata a bordo di un’auto diesel. Fa piacere, indipendentemente dalla marca in questione, in un momento generale in cui sembra che le auto a gasolio siano diventate la cosa più sporca sulla faccia della terra. Invece lo sporco è solo nella coscienza dei fanatici e di certi politici.

    L’altro aspetto importante è che questo risultato non arriva da una sessione di test in un centro prove o in pista, dove le condizioni di uso non sono mai realistiche. Qui si tratta di un vero e proprio viaggio su strada.

    Il signor Felix Egolf, ex pilota di aerei di linea, si è messo al volante di una nuova Opel Insignia 1.6 CDTi; questo modello ha un motore da 136 cavalli e 320 Newton metri di coppia. Soprattutto, i dati ufficiali di consumo indicano 3,9 litri di gasolio per 100 Km, vale a dire una percorrenza di 25,6 Km con un litro.

    Herr Egolf ha compiuto su questa macchina un viaggio di andata e ritorno dalle Alpi svizzere al Mare del nord senza mai fare rifornimento. E’ riuscito a percorrere ben 2.111 chilometri con il pieno di 70 litri dato dalla capacità del serbatoio della Insignia. Alla fine del viaggio, il computer di bordo della vettura indicava un consumo medio di 3,46 litri (28,9 Km/l); ancora meglio di quello dei test.
    Oltre alle possibilità date dalla vettura, per ottenere la massima economia nei consumi è fondamentale lo stile di guida: quindi marce alte, andatura regolare e sempre vicina al regime di coppia massima che in questa Insignia è disponibile tra 2.000 e 2.250 giri. Ovviamente solo in un percorso prevalentemente autostradale è possibile raggiungere tali risultati; tuttavia è sempre una dimostrazione molto interessante di economicità.

    375

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoConsumiMotoriOpelProdotti Motori

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI