Mobilità sostenibile

Scopriamo come trasformare le città in luoghi ecosostenibili. Accompagnati dalla tecnologia a basso impatto ambientale della Hyundai IONIQ

Auto esagerate: Arash AF10, ibrida follia da oltre 2.000 cavalli

Auto esagerate: Arash AF10, ibrida follia da oltre 2.000 cavalli

In mostra al salone di Ginevra 2016. Ha cinque motori, uno a benzina e quattro elettrici

da in Auto Ibride, Motori, Supercar
    Auto esagerate: Arash AF10, ibrida follia da oltre 2.000 cavalli

    Quale è il limite tra potenza e follia? Arash, piccola casa automobilistica nata nel 1999, sembra averlo superato. Al salone di Ginevra 2016 presenterà la sua ultima creazione, chiamata AF10. Potremmo definirla una super-hypercar. Ha una potenza tale da far impallidire laFerrari, le ultime Bugatti Veyron e anche la prossima Chiron. E anche le monoposto di Formula 1. E’ un’auto ibrida. Cavalli? Ben 2.080. Non è un errore, la Arash AF10 ha duemilaottanta cavalli.
    Loro definiscono questo sistema “Warp Drive“, neanche fossimo in Star Trek. Non sappiamo se per guidarla sia necessario il capitano James T. Kirk o forse Jean-Luc Picard. Forse è più in sintonia col comandante androide Data. O al limite con Mister Spock.

    La Warp Drive consiste di cinque motori. Un propulsore a benzina V8 6.2 a compressore volumetrico eroga 900 cavalli. Potremmo fermarci qui e saremmo già nell’Olimpo.

    Invece non basta. Si aggiungono altri quattro motori elettrici da 220 Kilowatt ciascuno. Il totale in cavalli fa 2.080, appunto. Ogni motore ha la propria trasmissione, due rapporti per quelli elettrici, sei per il termico.
    Il corpo vettura è quasi interamente in fibra di carbonio, tranne alcune parti in alluminio. Ala fissa posteriore, ala mobile anteriore, “Ha più in comune con un’astronave che con un’automobile“, dicono alla casa.
    Prestazioni? La velocità massima non è dichiarata; tuttavia ci si aspetta che si superino i 400 Km/h, come faceva la prima Veyron con 1.000 cavalli in meno (follia, follia). Certo che il dato fornito sull’accelerazione è quasi beffardo: da 0 a 60 miglia orarie (96 Km) in 2,8 secondi. Sembrano troppi. Evidentemente, scaricare a terra tutta quella potenza non è poi così semplice.
    La vendono? Certamente. Al modico prezzo di 1,1 milioni di sterline, circa 1,4 milioni di euro. Ma questo è solo il “modello base”. C’è anche la configurazione da corsa, basta aggiungere solo 100.000 sterline, quindi un totale di circa 1,53 milioni di euro. Non male come optional.

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto IbrideMotoriSupercar