Alfa Romeo in Formula 1: Marchionne insiste

Alfa Romeo in Formula 1: Marchionne insiste

Il capo del gruppo Fiat-Chrysler torna ad ipotizzare una eventuale partecipazione del quadrifoglio alla massima competizione automobilistica

    Alfa Romeo in Formula 1: Marchionne insiste

    A Sergio Marchionne piace creare scompiglio piazzando alcune frasi ad effetto quando parla con la stampa. A dicembre aveva gettato un bel sasso nello stagno ipotizzando un ritorno dell’Alfa Romeo non solo alle corse, cosa di per sè logica, ma addirittura in Formula 1.

    E in questi giorni ci ha riprovato. Durante un’intervista alla Gazzetta dello Sport, l’amministratore delegato del gruppo FCA Fiat-Chrysler e presidente della Ferrari ha detto: “In un momento di stabilità del gruppo Fca, l’Alfa Romeo per ribadirsi come marchio sportivo può e deve considerare la possibilità di tornare a correre in Formula 1“. Aggiungendo che sarebbe in collaborazione con la Ferrari.

    Qualunque vero appassionato di automobili e delle corse in particolare salterebbe di gioia se l’Alfa Romeo tornasse in Formula 1. Ogni alfista, inoltre, si scioglierebbe letteralmente dall’emozione. E anche nelle ultime ore i vari social network pullulano di richiami e commenti a questa notizia.

    Ma la vera domanda ovviamente è: può realisticamente accadere? Infatti Marchionne non a caso ha specificato “In un momento di stabilità del gruppo”. Cioè quando vendite e profitti torneranno a livelli più che adeguati, quando le incognite saranno minori. Nessuno, nemmeno lui, può prevedere se e quando ciò accadrà. Da una parte il ritorno alle corse per la casa del biscione deve essere una tappa obbligata.

    Questo marchio ha una storia troppo lunga e importante nelle competizioni perché continui a non influire pesantemente anche sulle vendite dei modelli. Ma la logica suggerirebbe una partecipazione alle categorie turismo, più in linea con la gamma attuale e imminente.

    Si potrebbe addirittura ipotizzare Le Mans, sebbene abbia oggi costi molto imponenti.

    Ma la Formula 1, come conferma lo stesso Marchionne, ha costi del tutto proibitivi. Una seconda squadra, in competizione con la Ferrari, è veramente chiedere troppo. Ma sognare è bello. Come fa l’autore di questo rendering postato su Facebook, l’italiano Lorenzo Prati, di LP Design. Egli ha immaginato un’Alfa Romeo Formula 1 secondo le linee attuali di queste vetture. Certo, vedere nuovamente il quadrifoglio verde su una monoposto ha il suo effetto.

    367

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoFormula 1Motor SportMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI