Bollo auto: esenzione per le auto green

Bollo auto: esenzione per le auto green

La regione Emilia-Romagna si unisce all'esenzione della tassa automobilistica per chi possiede veicoli non inquinanti

da in Bollo auto, Motori
    Bollo auto: esenzione per le auto green

    Alcune Regioni stanno dicendo addio al bollo auto. L’ultima, in ordine di tempo, è l’Emilia-Romagna che, grazie ad una legge regionale entrata in vigore il 1 gennaio 2016, non pagherà più la tassa del bollo auto. La regione della Riviera Romagnola segue lo stesso percorso che hanno portato all’esenzione del pagamento altre regioni come la Campania, il Lazio e il Veneto.

    “Italia si’ Italia no” cantava Elio in La Terra dei cachi. Qualcuno si, qualcuno no. Alcune regioni hanno deciso di approvare una legge che permettesse l’esenzione dal pagamento del bollo auto. L’ultima regione a mettere tutto nero su bianco è stata l’Emilia-Romagna che con la legge regionale numero 23 del 29 dicembre dello scorso anno ha previsto l’esenzione del bollo.

    Nello specifico la legge numero 23, entrata in vigore all’inizio di quest’anno, precisa che il bollo “dovuto per il primo periodo fisso e per le due annualità successive” per tutti i “veicoli con alimentazione ibrida benzina-elettrica, inclusiva di alimentazione termica, o con alimentazione benzina-idrogeno”.

    Tutti coloro che possiedono un’auto a zero impatto ambientale, quindi, non dovrà pagare nulla per una nuova immatricolazione.

    Questa iniziativa, utile per cercare di aumentare gli acquirenti delle auto “green” è già stata adottata dalle regioni Campania, Veneto e Lazio.

    Chi è stato ancora più lungimirante ha previsto che l’esenzione si potesse estendere per ben cinque anni, una vera e propria manna dal cielo per i residenti delle regioni Puglia e Basilicata. Un’iniziativa che dovrebbe ampliarsi in tutto il paese attraverso una legge Nazionale.

    290

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bollo autoMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI