Sicurezza Stradale: in Italia solo 38% usa le frecce per svoltare

Sicurezza Stradale: in Italia solo 38% usa le frecce per svoltare

Secondo uno studio condotta da Asaps, un automobilista su tre usa gli indicatori per svoltare

da in Auto, Motori, Sicurezza
    Sicurezza Stradale: in Italia solo 38% usa le frecce per svoltare

    Usare le frecce è fondamentale per la guida sicura, se tutti usassimo gli indicatori per svoltare ci sarebbero sicuramente meno incidenti. L’allarma lo lancia direttamente l’Asaps, ossia l’Associazione Sostenitori Amici della Polizia Stradale, che ha scoperto che gli automobilisti che utilizzano le frecce nel momento opportuno è solo il 36%.

    Il presidente dell’Associazione Asaps, Giordano Biserni, ha affermato: “Per quanto l’indagine rappresenti soltanto una limitata campionatura l’ampiezza delle aree geografiche prese in esame e la loro suddivisione, confermano che l’utilizzo degli indicatori di direzione è un fenomeno in via di estinzione in Italia”.

    Nello specifico, analizzando i dati ottenuti dall’Associazione, su 700 automobilisti solamente 266 hanno utilizzato gli indicatori nel modo giusto e nel momento opportuno durante la guida. Una percentuale abbastanza bassa, che dimostra come la poca attenzione nella guida possa far aumentare gli incidenti stradali, anche quelli minori.

    Le città prese in esame dall’Associazione Sostenitori Amici della Polizia Stradale sono state Torino, Varese, Bologna, Roma e Napoli.

    I volontari dell’associazione hanno preso in esame circa 700 automobilisti sulle strade ordinarie e altri 300 conducenti in transito sulle autostrade.

    Giordano Biserni, presidente di Asaps, ha concluso con una frecciatina a tutti gli automobilisti distratti, affermando: “Quanto incide l’utilizzo del cellulare alla guida sulla mancata attivazione degli indicatori di direzione?”.

    251

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotoriSicurezza
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI