Supercar Messicana: la nuova Inferno da 1.400 CV

Supercar Messicana: la nuova Inferno da 1.400 CV

Realizzata da ingegneri messicani e dal designer italiano Antonio Ferraioli

da in Auto sportive, Motori, Supercar
Ultimo aggiornamento:
    Supercar Messicana: la nuova Inferno da 1.400 CV

    Sarà la prima supercar messicana ma è stata “disegnata” da Antonio Ferraioli, designer italiano già ideatore di diverse Lamborghini. Questa collaborazione tra Italia e Messico ha generato Inferno; questo è il nome della nuova supercar dell’America Centrale. Livrea rossa e argento, motore bi-turbo V8, velocità massima di 395 km/h.

    La nuova Inferno è stata presentata all’Expo Bancomer, un evento dedicato all’hi-tech, all’alta tecnologia che verte anche sui motori, ed è stata creata da ingegneri messicani con l’aiuto del designer, specialista in vetture sportive, Antonio Ferraioli. Il designer italiano è già stato al lavoro su auto di livello, come Lamborghini Asterion, sulle Veneno Coupé e Roadster, sull’Aventador SV, e sulla Reventon Roadster. Ferraioli ha una certa esperienza ed ha cercato di trasmetterla tutta sulla nuova Inferno.

    Di questa nuova supercar rossa e argenti si sa ben poco se non che è tenuta in vita da un motore bi-turbo V8, con una potenza di 1.400 CV, capaci di portare l’auto messicana ad una velocità massima di 395 km/h, grazie anche alla particolare scocca ultra aerodinamica. L’accelerazione da 0 a 100 viene portata a termine in meno di tre secondi, un vero Inferno!

    La produzione per questo prototipo dell’Inferno presentato all’Expo Bancomer dovrebbe essere molta vicina.

    Oltre alle caratteristiche – quelle poche abbiamo citato – interessanti, c’è un design molto articolato dietro un nome imponente. La scocca della vettura è stata realizzata con una particolare schiuma metallica brevettata dalla società messicana, composta per lo più da zinco, alluminio e argento.

    Tutti amano le supercar e questa Inferno punta ad essere una rivale interessante per le blasonate Ferrari e Lamborghini ma anche per le nuove Bugatti (Chiron) e Aston Martin (Vulcan).

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveMotoriSupercar Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 16:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI