NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La Ferrari vs McLaren P1 vs Porsche 918 Spyder: sfida di velocità su pista

La Ferrari vs McLaren P1 vs Porsche 918 Spyder: sfida di velocità su pista

Una gara di velocità tra le tre super sportive che si sono sfidate sulla pista inglese di Bruntingthorpe

da in Auto sportive, Ferrari, Motori, Porsche, Supercar
    La Ferrari vs McLaren P1 vs Porsche 918 Spyder: sfida di velocità su pista

    Le auto sportive sono tutte molto belle, hanno un design e delle linee molto accattivanti e sono veloci e potenti. Il canale Youtube The SuperCar driver ha messo a confronto tre auto pazzesche: McLaren P1, Ferrari La Ferrari e Porsche 918 Spyder. Chi sarà la più veloce?

    Prima di andare a snocciolare la “gara”, che si svolge su un solo lungo rettilineo (probabilmente di un Aeroporto), ecco le caratteristiche tecniche delle tre auto sportive.

    McLaren P1: l’auto inglese monta ibrido con il suo V8 3.8 litri biturbo da 916 cv. La società britannica ha dichiarato che la velocità massima della P1 è pari a 350 km/h. ed è in grado di fare da 0 a 100 km/h in 2.8 secondi e da 0 a 200 km/h in 6.8 secondi. Per arrivare a 300 km/h, partendo sempre da fermi, ci vogliono circa 17 secondi. McLaren dichiara che la P1 ha un consumo misto di 8.3 l/100 km per 194 g/km di CO2.

    Ferrari LaFerrari : il gioiellino italiano monta un motore V12 da 6.2 litri, con bancate a 65°. La potenza del Cavallino rampante è di 800 cavalli a 9.000 giri/min e 700Nm di coppia massima. Il motore elettrico rafforza il conteggio dei cavalli totali, aggiungendo agli 800 altri 163 cavalli per una potenza complessiva di 963 cavalli. I consumi sono di 14.2 litri/100 km. La velocità massima è stimata oltre i 350 km/h e da 0 a 100 km/h fa stampare sul cronometro sotto i 3 secondi.

    Porsche 918 Spyder: a chiudere il trio, un’altra britannica.

    La potenza della Porsche è racchiusa in 887 cavalli, erogati dal motore termico V8 4.6 litri insieme ai due propulsori elettrici. Le prestazioni? Da 0 a 100 in 2,6 secondi e 7,9 per arrivare a 200 km/h, partendo sempre da fermi. La velocità massima dichiarata per la 918 Spyder è di 345 km/h.

    Chi ha vinto? Nella prova effettuata dal canale The SuperCar driver, si vede come la Porsche 918 Spyder faccia più fatica delle altre nella partenza. Magistrale invece l’inizio della McLaren, mentre la Ferrari si accoda in seconda posizione. La rossa del Cavallino prova a recuperare la P1 ma sin dalle prime decine di metri si capisce come la P1 abbia un altro passo. Porsche tenta il recupero sulla Ferrari, ma l’errore in partenza la penalizza. Vince, anzi stravince la McLaren P1 che ha dimostrato di essere un’auto magnifica, veloce e potente.

    I dati della McLaren P1 sono impressionanti: da 0 a 30 mph (circa 49 km/h) in 1,37 secondi, da 0 a 60 mph (circa 97 km/h) in 3,22 secondi, da 0 a 100 mph (circa 160 km/h) in 5, 93 secondi, da 0 a 150 mph (circa 240 km/h) in 11, 21 secondi e per finire, da 0 a 186 mph (quasi 300 km/h, precisamente 299,3) in 20, 11 secondi. Un fulmine.

    Per arrivare a quella velocità (299 km/h) la Ferrari ci ha impiegato 21, 99 secondi mentre la Porsche 918 Spyder, la più lenta del trio, ci ha messo 22, 95 secondi (più di due secondi di differenza). La più veloce nei primi metri è stata, a sorpresa, la Porsche che ha impiegato solo 5,52 secondi per arrivare a 160 km/h. Per arrivare alla stessa velocità la Ferrari ci ha messo 6,48 secondi mentre, come detto in precedenza, la P1 ci ha impiegato 5, 93 secondi.

    572

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveFerrariMotoriPorscheSupercar
    PIÙ POPOLARI