Ferrari Micheal Schumacher: all’asta la FXX dell’ex campione F1

da , il

    La Ferrari FXX firmata da Michael Schumacher sarà battuta all’asta il prossimo 26 di settembre in quel di Berlino. Già la Ferrari FXX è un’auto speciale, realizzata in soli 30 esemplari in tutto il mondo (di cui l’ultima realizzata appositamente per Schumi, di colore nero), ma questa è davvero più unica che rara. Come potete vedere dalle immagini, porta proprio sul cofano anteriore la firma del sette volte campione del mondo di Formula 1 Michael Schumacher, di cui tutto conosciamo il tragico incidente che l’ha visto coinvolto nel 2013 sugli sci.

    Tutto questo non può che tradursi in un prezzo elevatissimo: la base d’asta è stata fissata ad 1 milione di sterline, equivalenti a circa 1,4 milioni di euro stando al cambio attuale, ma le previsioni dicono che la vendita si concluderà addirittura alla cifra di 1 milione e mezzo di sterline, ossia circa 2 milioni di euro.

    Il modello in oggetto è l’esemplare numero 29, in una bellissima colorazione rossa e bianca. Fino ad oggi questa FXX veniva usata solo in pista in occasione di qualche track day. Ricordiamo, infatti, che le FXX non sono auto omologate per girare in strada, bensì supercar che possono essere usate solo in pista. Traeva origine dalla già esclusiva Ferrari Enzo, rispetto alla quale il motore era modificato, portandolo da 6 a 6.2 litri di cilindrata, per una potenza massima di 800 cavalli, contro i 660 CV del modello originale. L’esemplare firmato ha percorso in tutto solo 2.400 km ed è tutta originale, fatta eccezione per il paraurti anteriore, che a seguito di un piccolissimo incidente è stato sostituito.