Assicurazione RC Auto: quali garanzie accessorie costano di più

da , il

    Assicurazione RC Auto: quali garanzie accessorie costano di più

    Parlando di assicurazione RC Auto, quali garanzie accessorie costano di più? Al momento di assicurare la propria auto, specie se è nuova, ci viene voglia di aggiungere qualche copertura accessoria per tutelarci maggiormente. Ma non sempre tutto questo si concretizza, perchè alcune polizze ricche di coperture hanno dei prezzi davvero esorbitanti. Ma quanto costano in più le varie aggiunte alla copertura assicurativa? Una ricerca condotta da quelli di sostariffe.it ha messo in luce quali sono quelle più costose, con una certa variazione anche in base alla città in cui viviamo.

    Il caso di studio è uno dei più diffusi: un uomo di 40 anni con una Fiat Panda. Se si vive a Milano, le coperture più economiche sono quelle per tutela legale, infortuni conducente e assistenza stradale, che incidono solo per il 10% del costo dell’RC base. All’estremo opposto troviamo coperture come quella sugli eventi naturali o sugli atti vandalici, che costano rispettivamente il 134,5 % e 146,6 % della polizza RC base. Ma il massimo lo raggiungiamo con la polizza Kasko, quella che copre i danni alla propria vettura anche in caso di incidente con torto, che fa aumentare del 148,1 % il costo dell’assicurazione.

    Non troppo diverso lo scenario in quel di Roma. L’aggiunta più salata che ci sia è quella della copertura sugli atti vandalici, che costa il 168,3 % in più. Degni di nota anche la Kasko con un 126,3 % in più e il furto incendio con 101,9 % in più. Anche in questo caso le tariffe più economiche riguardano tutela legale, infortuni conducente e assistenza stradale, con percentuali che oscillano tra il 7,5 e l’11,4 %.

    A Napoli notiamo che tutela legale e assistenza stradale fanno spesso parte di un pacchetto unico con l’RC base. Ma se volete tenere al sicuro la carrozzeria della vostra auto, dovete metter mano al portafogli. La copertura contro gli eventi naturali costa il 123,9 % della polizza base, mentre quella per gli atti vandalici costa addirittura il 152,1 % in più.

    Il quadro della situazione mostra uno scenario abbastanza tragico, nonostante negli ultimi 12 mesi i costi per RC auto siano scesi di oltre il 20%.