NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I 5 metodi per non farsi beccare dall’autovelox usati dai furbetti

I 5 metodi per non farsi beccare dall’autovelox usati dai furbetti
da in Autovelox, Motori, Multe
Ultimo aggiornamento: Martedì 12/05/2015 10:22

    Se siete soliti percorrere tanti chilometri al giorno, sarà impossibile per voi non notare autovelox e avvisi che li segnalano quasi ad ogni chilometro di autostrada e non solo. In città invece è invasione di varchi Ztl. E come trascurare poi i cosiddetti tutor. Lo Stato vuole fare cassa, con la scusa di rendere meno pericolose le nostre strade, e di conseguenza gli automobilisti cercano di fare di tutto di più per non farsi fregare da questi sistemi intelligenti. Ora condividiamo con voi i 5 metodi che vengono utilizzati dagli automobilisti per fregare in qualche modo questi dispositivi fissi o mobili. Teniamo a specificare che si tratta di sotterfugi illegali e, a volte, pericolosi.

    Grazie ad un nastro adesivo potete nascondere una lettera o un numero della vostra targa, facendo diventare “F” una “E” ad esempio. Ma attenzione, la sanzione – oltre ad essere una multa – potrebbe diventare anche penale.

    Come molti sapranno, il flash dell’autovelox battaglia. Di conseguenza molti automobilisti hanno capito il trucco: per non farsi beccare dal flash, c’è anche chi applica una vernice catarifrangente.

    Sono molti gli automobilisti italiani che immatricolano la propria autovettura in un paese estero. In caso di infrazione, la polizia – per risalire all’intestatario del mezzo qualora effettuasse un’infrazione – dovrà chiedere informazioni al paese in cui l’auto è stata immatricolata. Spesso volentieri, gli archivi esteri sono protetti e, sebbene le forze dell’ordine italiane riescano a mettere mano sui dati dell’intestatario, potrebbe essere troppo tardi.

    Altro metodo per non farsi beccare è la targa a scomparsa che, grazie ad un meccanismo meccanico, consente di far scomparire la targa. Magia!

    Se fate rally avete la scusa, ma il rally non si fa su strada quindi niente scuse. Tuttavia molti sono i casi in cui auto e moto sono pulite tranne la targa, stranamente.

    407

    PIÙ POPOLARI