Ford Tourneo Custom: il trasporto persone guarda avanti

Ford Tourneo Custom: il trasporto persone guarda avanti
da in Auto, Ford, Furgoni, Motori
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28/04/2016 14:17

    Diamo uno sguardo dettagliato all’ultima generazione del Ford Tourneo Custom. Il nuovo minivan per trasporto passeggeri della casa americana punta molto sul design e sulla tecnologia. Il nuovo Tourneo propone da un lato uno stile moderno e anche abbastanza piacevole (del resto non dobbiamo dimenticare che stiamo pur sempre parlando di un pulmino) e, dall’altro, inedite funzionalità. Gli uomini della Ford sono orgogliosi del nuovo prodotto, tanto che affermano che il Tourneo Custom può vantare le stesse caratteristiche di guidabilità o qualità delle rifiniture tipiche di un’auto. Proprio su questi punti la casa americana punta particolarmente, perchè ritiene che saranno queste caratteristiche ad essere apprezzate dalla maggior parte dei clienti. Ad esempio il design degli interni è particolarmente ricercato (la plancia ha uno stile simile a quello dei più recenti modelli del marchio), con l’abitacolo estremamente funzionale per il guidatore, e capace di trasmettere ai passeggeri un senso di benessere grazie ai materiali ed abbinamenti cromatici impiegati. Come ogni buon veicolo da lavoro che si rispetti, nella versione dotata di 9 posti, i sedili posteriori possono essere configurati in numerose posizioni in modo da adattarsi perfettamente alle esigenze di chiunque. Il Tourneo vanta anche una serie di innovazioni come i già citati sedili posteriori multi-regolabili e asportabili, il sistema di comandi vocali e connessione ai dispositivi digitali SYNC, dotato di Emergency Assistance, e le tecnologie ECOnetic per la riduzione di consumi ed emissioni.

    Il Tourneo Custom mostra uno stile abbastanza moderno e piacevole. I designer hanno cercato di ricreare anche sul veicolo commerciale, con le debite proporzioni, lo stesso spirito trasmesso dal Kinetic Design, ovvero il corso stilistico dell’azienda già apprezzato sulle vetture stradali. Tra i tratti distintivi segnaliamo ad esempio la generosa griglia trapezoidale anteriore, le nervature sparse per la carrozzeria, i passaruota maggiorati, e le superfici a vetro dalla caratteristica sagoma a punta: tutti elementi trasposti dalle auto Ford.

    Oltre ai sistemi già citati in precedenza, il nuovo Ford Tourneo Custom vanta tante altre tecnologie un tempo appannaggio unicamente delle auto. In questo senso citiamo la telecamera posteriore, integrata nello specchietto retrovisore, utilissima per le manovre, viste anche le generose dimensioni del mezzo. In tema di sicurezza troviamo anche il Lane Departure Warning e Driver Alert, che analizzano la traiettorie del veicolo e avvisano il guidatore in caso di allontanamento dalla traiettoria ottimale o di stile di guida che denota stanchezza o affaticamento. Molto interessante, infine, il sistema di comandi vocali e connettività SYNC che permette di collegare telefoni e dispositivi musicali digitali, e di controllarli attraverso comandi vocali avanzati.

    Per assicurare prestazioni sempre all’altezza della situazione ma anche consumi ridotti, il Tourneo Custom Concept è dotato da una versione aggiornata del Ford Duratorq TDCi turbodiesel 2.2 litri da 155 CV. Ancora una volta, come è già stato per Fiesta, Focus e Mondeo, anche il nuovo Tourneo è un veicolo globale: lo stesso modello è venduto in tutto il mondo, ovviamente con opportune modifiche a seconda delle esigenze del mercato, per una questione di riduzione di costi. La versione di serie è disponibile in diversi step di potenza del motore da 2.2 litri TDCi: 100, 125 e 155 cavalli, tutti accoppiati a un cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore. La nuova gamma include un’ampia varietà di configurazioni, tutte sia a passo lungo che corto, che permettono spazio extra, dove necessario, per merci o bagagli.

    676

    PIÙ POPOLARI