Peugeot 308 R HYbrid concept: dati tecnici e motore

Peugeot 308 R HYbrid concept: dati tecnici e motore
da in Auto, Motori, Peugeot

    Seguendo le orme della 308 R concept presentata nel 2013, Peugeot svela ora la nuova 308 R HYbrid concept, una versione ancora più spinta della sua compatta. Questa 308 estrema condividi alcuni tratti stilistici con il concept Quartz: stile aggressivo, passaruota allagati, cerchi in lega da 19 pollici, prese d’aria maggiorate e una verniciatura bicolore blu e nero distintiva.

    Ma sorprenderete di più è il motore: una unità plug-in hybrid. La combinazione comprende un quattro cilindri 1.6 litri THP benzina e due motori elettrici che sprigionano ognuno 115 CV e posizionati rispettivamente sull’asse anteriore e posteriore in modo da avere una trazione integrale. La potenza massima raggiunge 500 CV e 730 N m è la coppia. La francese e dotata di quattro modalità di guida: Hot Lap per ottenere il massimo della potenza; Track per non oltrepassare i 400 CV e 530 N m di coppia principalmente dal motore termico; Road per un massimo di 300 CV e 400 N m; e infine ZEV che utilizza solamente il motore elettrico posteriore, mentre quello anteriore agisce a seconda di come si preme sul pedale dell’acceleratore.

    Queste le parole di Peugeot: “Il veicolo è il risultato di una compatta familiare in grado di offrire prestazioni da supercar.” Tradotto in numeri, la 308 HYbrid accelera da 0 a 100 km/h in 4.0 secondi netti, mentre la sua velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Le emissioni di CO2 non superano i 70 g/km. Al momento in cui scriviamo, non sappiamo se questo progetto vedrà la luce del giorno, ma se così fosse non ce ne sarebbe per nessuno, super sportive incluse.

    382

    PIÙ POPOLARI