NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come sbrinare il parabrezza, consigli e rimedi utili per farlo in fretta e bene

Come sbrinare il parabrezza, consigli e rimedi utili per farlo in fretta e bene
da in Auto, Consigli motori, Ford, Motori
Ultimo aggiornamento: Venerdì 13/03/2015 16:36

    Con la stagione invernale un incubo di molti automobilisti che lasciano l’auto per strada è quello di trovarsi i vetri ghiacciati. Ora cercheremo di spiegarvi come sbrinare il parabrezza dal ghiaccio, analizzando nel dettagli tutti i metodi che sono offerti dal mercato, ma anche considerando alcuni rimedi casalinghi, che sicuramente stuzzicheranno la curiosità di molti. Come si suol dire, prevenire è meglio che curare: innanzitutto se ne avete la possibilità il nostro consiglio è quello di coprire i vetri (o almeno il parabrezza) con un cartone o un panno sufficientemente ampio, cosicchè alla mattina, quando andremo a rimuovere questa sorta di protezione, troveremo il vetro perfettamente pulito dal ghiaccio, senza che si debba far nulla di particolare. Nel caso in cui questo non vi sia possibile, andiamo ora a capire come sbrinare il parabrezza dell’auto nel migliore dei modi.

    Il raschietto è sicuramente la soluzione più diffusa, perchè comunque unisce praticità ed economia, visto che costa veramente pochissimo. I vantaggi quindi sono abbastanza chiari: pulisce abbastanza bene e con relativa semplicità le superfici vetrate e costa poco; tuttavia nel caso in cui il ghiaccio sia particolarmente spesso si incontreranno molte difficoltà nello sbrinare il parabrezza con questo oggetto. Inoltre, per evitare di rigare i vetri, vi sconsigliamo di provare ad usare per lo stesso scopo altri oggetti che non nascano per sbrinare i vetri.

    Indubbiamente molti cominciano ad utilizzare anche gli spray deghiaccianti per sbrinare il parabrezza, perchè sono una soluzione estremamente rapida e relativamente pulita per pulire i vetri. Però sono molto evidenti anche gli svantaggi di questa soluzione: gli spray sono relativamente costosi (perchè se ne consuma parecchio) e le bombolette sono piccole, quindi si rischia di rimanere a secco in poco tempo, con conseguenti problemi legati. Inoltre questi spray contengono sostanze chimiche che possono danneggiare l’ambiente e quindi il cui uso è sconsigliato.

    Il parabrezza termico è probabilmente la migliore soluzione. L’unico difetto è che viene venduto insieme alle auto come optional, quindi se la vostra vettura ne è sprovvista non c’è niente da fare. A parte il fatto di essere abbastanza costoso, il parabrezza termico è rapido e pulitissimo e vi permetterà anche di stare in auto, tranquilli, aspettando che il ghiaccio venga rimosso dalle piccole resistenze che si nascondono nel vetro. A tal proposito possiamo citare, uno su tutti, il Ford Quickclear, il parabrezza termico della casa americana.

    Come sbrinare il parabrezza dell’auto rispettando l’ambiente? Per chi ha a cuore l’ambiente e vuole risparmiare sulle varie soluzioni per rimuovere il ghiaccio dai vetri, c’è la possibilità di preparare delle miscele fatte in casa da versare sulle superfici vetrate. Una prima soluzione è quella di miscelare 2 parti di alcol ed una parte d’acqua. Questo composto andra poi spruzzato o versato sulla superficie vetrata e lasciato agire per circa un minuto, dopo di che si potrà usare un raschietto per rimuovere gli eventuali residui. Inoltre, per prevenire la formazione del ghiaccio c’è la possibilità di preparare un’altra miscela a base di 3 parti di aceto ed una d’acqua. Questo composto va, ovviamente, sparso sul vetro la sera prima.

    Una soluzione che noi ci sentiamo di sconsigliarvi è quella di utilizzare l’impianto di riscaldamento dell’auto, indirizzando il flusso d’aria sui vetri e sul parabrezza. Non è che ci siano particolari controindicazioni, però è un rimedio decisamente lento (ci potrebbero volere più di 10/15 minuti) e poco efficace. Ci sono poi i riscaldatori elettrici, che sono simili a degli asciugacapelli e si alimentano tramite la presa dell’accendisigari. Allo stesso modo, anche questi oggetti sono lenti. Al contrario, una soluzione decisamente da evitare è quella di gettare acqua molto calda sui vetri, perchè creerebbe uno shock termico alle superfici vetrare. I risultati? Potrebbe comparirvi una ‘bella’ crepa sul parabrezza o creare danni alle parti in gomma o plastica.

    917

    PIÙ POPOLARI