Obbligo pneumatici invernali o catene da neve: elenco delle strade e autostrade

Obbligo pneumatici invernali o catene da neve: elenco delle strade e autostrade
Di

1560

Come ben sappiamo, da diversi anni a questa parte, oramai in inverno è d’obbligo montare pneumatici invernali sulla propria auto d’inverno o, comunque, di avere le catene da neve a bordo.
Quest’obbligo vale per alcune strade italiane (le trovate di seguito in quest’articolo), se non lo si rispetta si rischia di incorrere in sanzioni pecuniarie che vanno da un minimo di 80 euro fino a un massimo di 318.

Facciamo il punto

In passato vigeva l’obbligo di catene a bordo solo su alcune strade, da 3 anni a questa parte le gomme invernali sono accettate dal Codice della Strada, infatti il segnale ‘utilizzo di catene per neve’ indica che da quel punto sono utilizzabili anche pneumatici invernali. L’obbligo inoltre deve essere rispettato anche dai veicoli equipaggiati con la trazione integrale. Bisogna premettere che le catene da neve sono più economiche rispetto ad un treno di gomme termiche, però non tutte le auto sono dotate di ruote catenabili. E’ bene quindi informarsi sulle caratteristiche della propria vettura e comunque tenere conto che gli pneumatici invernali consentono di elevare i margini di tenuta anche su strada bagnata e già sotto i 10 °C danno i loro benefici rispetto alle normali gomme estive.

Calze da neve

Le calze da neve che possono anche garantire una buona stabilità alla vettura sono vietate dal Codice della Strada, infatti esso dispone che non possono essere utilizzate in alternativa alle catene o ai pneumatici invernali quando vige l’obbligo. Nell’affrontare percorsi che presentano lastre di ghiaccio oppure neve sopra il manto stradale è bene procedere con molta notevole cautela, evitando accelerazioni, frenate e cambi di direzione in maniera brusca poiché comprometterebbero notevolmente la tenuta del veicolo che finirebbe per “danzare” senza controllo.

Di seguito l’elenco di tutte le strade italiane dove attualmente vige l’obbligo di catene o pneumatici invernali.

Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta l’obbligo di pneumatici invernali o di catene da neve vale dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno.
Trafori: T1 Traforo Monte Bianco, dal km 9.550 all’imbocco traforo; T2 Traforo Gran San Bernardo.
Autostrada A5 Aosta – Traforo Monte Bianco: da Aosta al traforo; Autostrada A5 Torino – Aosta, nel tratto Quincinetto – Aosta, dal km 53.192 al km 110.934.

Piemonte

Autostrada A6 Torino – Savona, nel tratto Marene – Savona dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno;
Autostrada A32 Torino – Bardonecchia, nel tratto fra il km 35.000 e il km 72.385 dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno.
Strade statali, dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno per: SS20 da Borgo San Dalmazzo (km 80.140) al confine di Stato (km 108.700); SS21 da Argentera (km 54.700) al confine di Stato (km 59.708); SS659 dal km 26.000 al km 41.700.
Provincia del Verbano Cusio Ossola: obbligo di gomme invernali dal 15 di novembre 2013 al 31 marzo 2014 su tutte le strade provinciali.

Lombardia

Provincia di Cremona: Strade provinciali con obbligo di catene o pneumatici da neve dal 25 novembre 2013 al 31 marzo 2014: Sp21 Cignone – Corte de’ Frati; Sp26 Brazzuoli – Pieve d’Olmi; Sp33 Seniga – Isola Pescaroli; Sp37 Crema – Casaletto Ceredano; Sp38 Formigara – Oscasale; Sp39 Soncino – Calcio; Sp40 Paderno – Gadesco; Sp43 Crema – Credera; Sp44 Soncino – Casaletto di Sopra; Sp47 Soresina – Crotta d’Adda; Sp 53 Rubbiano – Persia; Sp80 Pianengo – Cremosano; Sp83 di Persico; Sp84 di Pizzighettone; Sp87 Giuseppina; Sp88 di Bozzolo; Sp95 di Longhirone; SP96 di Alfiano; Sp CR10 Padana Inferiore; Sp CR234 Codognese; Sp CR235 di Orzinuovi; Sp Cr343 Asolana; Sp CR415 Paullese; Sp CR498 Soncinese.
Provincia di Lecco: tutte le strade provinciali in presenza di fenomeni meteorologici nevosi.
Provincia di Pavia: la normativa provinciale indica “Dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno a tempo indeterminato” per: Sp35 dei Giovi dal km 79.650 al km 81.370; Sp596 dei Cairoli dal km 2.100; Sp69 Ofani dal km 1.100 al km 1.900 e dal km 6.050 al km 7.800.
Provincia di Varese: dal 15 novembre al 15 marzo di ogni anno per tutte le strade provinciali.

Veneto

Le ordinanze (emesse da Anas Veneto e, sulle Regionali e provinciali del territorio bellunese, Veneto Strade – Direzione operativa di Belluno) restano in vigore fino alla revoca, in caso di precipitazioni nevose o possibili formazioni di ghiaccio sul piano stradale.
Strade statali: SS12; SS47; SS50; SS50 Bis var; SS51; SS51 Bis; SS52; NSA127; NSA215; NSA 309; NSA317.
Strade Regionali: SR48 delle Dolomiti; SR50 del Grappa e Passo Rolle; SR203 Agordina; SR204 Belluno Mas; SR348 Feltrina; SR355 di Val Degano.

Trentino

L’ordinanza emessa dalla Provincia autonoma di Trento prescrive l’obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene da neve a bordo del veicolo dal 15 novembre 2013 al 31 marzo 2014 su tutte le strade statali e provinciali. Il testo dell’ordinanza è consultabile qui.
Per la provincia di Bolzano invece vi è l’ordinanza 1318 del 2010 che prevede l’obbligo di gomme invernali o di catene da neve a bordo dell’autovettura durante i periodi di precipitazione di carattere nevoso o di possibili formazioni di ghiaccio sul manto stradale. Quest’ordinanza vale per tutti le strade provinciali e statali.

Friuli Venezia Giulia

Dal 31 marzo 2012 è stato revocato l’obbligo di avere le catene a bordo o i pneumatici da neve sulle autostrade della regione e sulle strade regionali. Per quanto ne sappiamo noi, non sono ancora stati presi provvedimenti per l’inverno 2012/13.
Questo l’elenco delle strade regionali in cui verrà probabimente attivato l’obbligo: SR 251 della Val di Zoldo e Val Cellina (tratto Montereale Valcellina-confine bellunese); SR 552 del Passo Rest (collega Sequals con la Carnia); SR 355 della Val Degano (collega la Val Degano a Sappada); SS 52 Carnica (collega la Val Tagliamento con il Veneto-Belluno); SR 465 della Forcella Lavardet e Valle San Canciano (tratto Veneto lungo la Val Pesarina sino a Sutrio); SR 14 della Venezia Giulia (la strada collega Trieste con il bivio ad «H»); SR 58 della Carniola (collega Trieste con il confine di Sesana-Slovenia); SR 518 di Devetaki (collega la SR 55 con la Slovenia); SR 519 di Jamiano (collega la SR 55 con la Slovenia).

Emilia Romagna

Autostrada A14 Bologna – Taranto: tratto Bologna – Pesaro Urbino, dal km 29.800 (allacciamento A14) al km 143.844 (Cattolica).
Strade statali: SS 63 del Valico del Cerreto: dal km 92.000 (La Bettola – Reggio Emilia) al km 35.550 (Passo del Cerreto), dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno.
Strade comunali: tutte le strade del Comune di Modena dal 15 novembre 2013 al 15 aprile 2014, mentre i Comuni limitrofi i provvedimenti dello scorso inverno in attesa di rinnovo: Sassuolo (Modena), dal 15 novembre 2013 al 14 aprile 2014; Pavullo (Modena).

Liguria

Autostrada A7 Milano – Genova. Tratto Genova – Serravalle Scrivia: dal km 84.500 (Serravalle) al km 125.778 (Genova Bolzaneto), dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno;
A26 Voltri – Gravellona Toce: tratto Genova – Allacciamento A26/A7, dal km 0.00 (Allacciamento A10) al km 59.666, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno;
A26 Raccordo autostradale A26/A7 (tratto Predosa – Bettole): dal km 0.00 al km 17.000, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno.
Strade provinciali: l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve va dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno per Sp32 di Leivi (San Colombano Certenoli, dal km 5.268 al km 8.335); Sp58 di Crocetta (da Orero – km 0.00 a Coreglia Ligure – km 6.560); Sp71 di Monte Cornua (Sori, dal km 6.341 al km 8.945); Sp225 della Val Fontanabuona (da Carasco – km 6.636 a Bargagli – km 33.215); Sp333 di Uscio (da Avegno – km 7.881 a Moconesi – km 19.845); Sp523 di Centocroci (dal km 79.440 al km 82.609 e da Casarza Ligure – km 92.866 a Sestri Levante – km 94.205).

Toscana

Autostrada A11 Firenze – Pisa Nord: per tutto il periodo invernale 2013 – 2014 dal km 0.000 al km 81.100.
Provincia di Arezzo. Dal 15 Novembre al 15 Aprile in tutte le strade provinciali previste dall’ordinanza, soprattutto in Casentino e Valtiberina, dove il 50% delle strade è a quota superiore agli 800 metri, ma che coinvolge anche la montagna cortonese, la parte della viabilità del Valdarno della zona della Chiantigiana e di Montegonzi, le strade a cavallo tra Val d’Ambra e Valdichiana e la SR 69 nel tratto tra Levane e Indicatore.

Abruzzo

Il Comune de L’Aquila ha decretato un’ordinanza riguardo all’obbligo di pneumatici da neve o di catene a bordo in vigore dal 19 novembre 2013 fino al 14 aprile 2014 su tutto il territorio del comune.

Campania, Basilicata e Calabria

A3 Salerno Reggio Calabria. Obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali tra Buonabitacolo-Padula (Km. 103,8) e Frascineto-Castrovillari (Km. 194,3) in entrambe le direzioni dalle 00:00 del 15 ott 2013 alle 23:59 del 31 mar 2014 dal km 103+800 al km 194+000.
Strade statali: dal 15 novembre al 31 marzo per SS 107 Silana Crotonese (l’intero tratto fino al km 137.300); SS 108Bis Silana di Cariati (l’intero tratto fino al km 55.200); SS 177 Silana di Rossano (l’intero tratto fino al km 59.735); SS 179 Lago Ampollino (l’intero tratto fino al km 5.800); SS 179Dir (l’intero tratto fino al km 27.460); SS 182 (dal km 43.000 al km 73.000); SS 283 (dal km 12.000 al km 18.000); SS 616 (da Colosimi a Martirano – svincolo A3); SS 660 (l’intero tratto fino al km 43.400); SS 682 (dal km 15.000 al km 24.000).

Segui NanoPress
torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD