Peugeot RCZ R Bimota: motore e caratteristiche

Al Salone della Moto di Verona Peugeot e Bimota creano una RCZ R unica con una potenza massima di 304 CV.

da , il

    Peugeot e la casa motociclistica italiana Bimota hanno deciso di portare sul mercato una RCZ R davvero particolare in occasione del Salone della Moto di Verona. Il nome di questo progetto è PB104, dove PB sta per Peugeot e Bimota, 1 sta per progetto numero uno e 04 sta ad indicare invece il numero delle quattro ruote. Al momento i due costruttori non hanno fatto sapere se il modello sarà disponibile alla vendita o anche in edizione limitata, per cui parliamo di lui come un prototipo.

    Peugeot RCZ R Bimota

    A primo impatto si nota subito la particolare livrea tricolore, caratteristica tipica delle moto progettate da Bimota, ed i cerchi in lega a cinque razze neri con finiture rosse. Nell’abitacolo invece spiccano sedili sportivi ricoperti di Alcantara e pelle nera insieme al cruscotto con cuciture rosse. Appena dietro i sedili anteriori invece troviamo un box, anch’esso rigorosamente nero con cuciture rosse, all’interno del quale si possono riporre comodamente due caschi, giusto per essere sempre pronti a saltare dall’auto alla moto. All’interno della vettura possiamo trovare inoltre due GoPro ed un sistema di infotainment TomTom Bridge con un display da 7 pollici.

    Peugeot RCZ R Bimota

    Per quanto riguarda il reparto tecnico c’è da segnalare che il noto motore 1.6 turbo benzina questa volta è stato sottoposto ad un leggero ritocco. E’ stato dotato infatti di una nuova valvola blow-off per il turbo, di un nuovo impianto di scarico con due scarichi centrali ed anche di una centralina riprogrammata. Grazie a questi miglioramenti il motore da 1.6 litri turbo è ora in grado di erogare ben 304 cavalli, contro i 273 del modello RCZ R. Con questo innalzamento di potenza è stato necessario rivedere anche il comparto dei freni. All’anteriore la RCZ Bimota monta pinze a 4 pistoncini con dischi da 380 mm. La RCZ Bimota è infine più bassa della versione standard di circa 10 mm.