RC Auto: calo dei prezzi in tutta Italia

RC Auto: calo dei prezzi in tutta Italia
da in Auto, Motori
    RC Auto: calo dei prezzi in tutta Italia

    I prezzi della assicurazione RC Auto (responsabilità civile) sono in netto calo nella nostra penisola, in particolar modo nelle regioni meridionali dove, originariamente, le assicurazioni per i veicoli e non solo venivano a costare molto di più rispetto ad altre regioni. Questo calo dei premi assicurativi si è registrato dalla fine del 2013. Per andare più nello specifico, in tutta Italia l’offerta media registrata durante il secondo semestre del 2014 si è abbassata del 7.3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Secondo quanto riportato dall’Osservatorio Assicurazioni Auto di Segugio.it, in questo ultimo anno il premio della RC Auto è passato da 545 a 505 euro in media.

    Come mai si è registrato questo calo nonostante un periodo di crisi in cui tutto ci costa più caro? Le cause di questo calo sono proprio da individuare in questo fatto, ovvero che la crisi costringe numerose famiglie italiane a fare sempre meno utilizzo del proprio mezzo di trasporto, ma anche perché la concorrenza tra varie assicurazioni è alle stelle.

    Si è espresso così il vicepresidente di Segugio.it, Emanuele Anzaghi: “Secondo le stime, i prezzi continueranno a calare negli ultimi mesi del 2014 e si prevede che raggiungeranno il punto più basso nel corso del 2015, per poi cominciare nuovamente a crescere nel periodo a cavallo fra il 2015 e il 2016.”

    Per sapere in quali regioni questo calo di premi assicurativi si è verificato maggiormente, vi invitiamo a consultare la seguente classifica stilata dalla fonte sopra citata. In prima posizione troviamo la Puglia che ha fatto registrare un -19.7%, seguita dalla Calabria in seconda posizione con un calo del -14.6% e chiude il terzo gradino di questo podio la Campania che, con il suo -14.0%, segue da molto vicino la seconda classificata. In seguito ci sono regioni che hanno registrato una variazione più lieve e sono le seguenti: Friuli Venezia Giulia (-2.9%), Marche (-4.6%) e Abruzzo (-4.9%).

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI