Maltempo in Italia: disagio stradale a nord e sud

Maltempo in Italia: disagio stradale a nord e sud
da in Maltempo, Motori
    Maltempo in Italia: disagio stradale a nord e sud

    Il maltempo in Italia è diventato un caso generale. Con l’arrivo dell’inverno il tempo non è mai clemente ed è quello che abbiamo avuto modo di constatare in questi ultimi giorni nella nostra penisola. Recentemente il maltempo globale ha mandato in tilt il traffico cittadino e non solo (basta ricordarsi l’episodio creatosi a Genova), mentre da poco sono le zone di Massa-Carrara (Toscana) a subire i caprici del clima: in questi ultimi giorni si è verificata l’esondazione del Carrione. Ma oltre alla Toscana, ora l’allerta si è spostata di nuovo nella Liguria e facciamo una panoramica generale della situazione nelle altre regioni d’Italia a rischio.

    In queste zone del nord Italia iniziano le grandi nevicate sulla strada statale 26 tra il chilometro 150 e il chilometro 156 presso la località di Colle del Piccolo San Bernardo. L’Anas ha già reso operativi i mezzi spazzaneve.

    Situazione di allagamenti nel Piemonte dove le abbondanti piogge non hanno dato tregua. Da segnalare l’esondazione sulla strada statale 34 “del lago Maggiore” presso Cannobio a Verbania Cusio Ossola. La strada statale 21 “della Maddalena” è stata riaperta dalle ore 12:45 dopo che un mezzo pesante si era intraversato. Per via delle condizioni climatiche, le forze dell’ordine francesi hanno ordinato la chiusura della RD900 per mezzi con rimorchio o semi-rimorchio con massa superiore a 19 tonnellate. Stessa situazione per la RD 1006 con chiusura del tratto per tutti i veicoli.

    La strada statale 1 “Via Aurelia” è stata riaperta dalle 11:00 dopo l’esondazione del torrente “Parmignola”, mentre la strada statale 63 “del valico del Cerreto” è chiusa a Fivizzano (Massa-Carrara) in entrambe le direzioni per via di una frana al chilometro 20.450. Transito a senso unico alternato al chilometro 18.900 a causa di uno smottamento.

    La strada statale 163 “Amalfitana” è chiusa temporaneamente al chilometro 26.500 presso Amalfi (Salerno) a causa di una caduta massi. Il traffico è spostato sull’ex strada statale 366 “Agerolina”.

    Concludiamo la serie di disagi geografici con la Sicilia, dove la strada 114 “Orientale Sicula” tra Aci Castello e San Giovanni Bosco (Catania) è momentaneamente chiusa a causa di alberi presenti sulla carreggiata in direzione nord.

    467

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MaltempoMotori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI