Tutte le auto elettriche in vendita in Italia

da , il

    Questa volta ci soffermiamo sulle auto elettriche in vendita in Italia. Il primo ostacolo che si incontra quando si parla di auto 100% ecologiche è il prezzo: in effetti questo pone un freno alle vendite attuali. Un altro motivo per cui le elettriche fanno fatiche ad emergere nel nostro mercato è legato alle caratteristiche dell’auto come ad esempio la velocità massima, la scarsa autonomia, i tempi infiniti di ricarica e la mancanza di strutture di ricarica. Ma, non vediamo tutto dal lato sbagliato: le elettriche presentano anche enormi vantaggi. Esempio? Minor costi di gestione (un pieno costa 3-4 euro) e mantenimento (il tagliando è quasi nullo). Senza parlare dell’impatto che esercitano sull’ambiente: nullo. Andiamo a vedere tutte le auto elettriche che sono presenti nel mercato italiano.

    BMW

    In gamma BMW è proposta la i3, la prima auto elettrica del marchio che è stata presentata nel 2013. Questa compatta dalle dimensioni considerevoli presenta linee ultra moderne che ben si adeguano al suo carattere agile e leggero: pesa solamente 1.195 km. E’ il motore elettrico a fornire la trazione necessaria e i 170 CV e 250 Nm di coppia massima. Grazie alle sue batterie agli ioni di litio, la i3 è in grado di percorrere fino a 160 km che possono diventare 300 con il range extender (un motore termico 650cc al prezzo di 4.600 euro). Niente male le prestazioni visto che la bavarese ecologica accelera da 0 a 100 km/h in 7.2 secondi e tocca la velocità massima di 150 orari. Il prezzo parte da 36.500 euro.

    Volkswagen

    VW aveva presentato a Francoforte le e-Golf ed e-Up, entrambi veicoli con cinque porte, climatizzatore automatico, navigatore satellitare, parabrezza riscaldato e luci a LED. Nonostante la loro dotazione in comune, le due tedesche sono ben diverse in fatto di autonomia. La e-Golf ha una velocità massima limitata a 140 km/h e un’autonomia di 190 km, mentre la e-Up a 130 km/h con autonomia di 160 km. La compatta elettrica consumerebbe 12.7 kWh/100 km, la city car invece 11.7 kWh/km, vale a dire rispettivamente 3.3 e 3.02 euro per ogni 100 km. Come lo si può già intuire, non stiamo parlando di veicoli economici: la Golf ha un prezzo di partenza di 40.000 euro, mentre la up viaggia sui 26.900 euro. Il motore della prima ha un motore elettrico da 115 CV e 270 Nm di coppia per un’accelerazione 0-100 in 10.4 secondi. La più piccola invece è dotata di un motore da 82 CV e 210 Nm di coppia e ci vogliono 12.4 secondi per lo 0-100 km/h.

    Nissan

    In Europa, l’elettrica a vendere di più è la Nissan Leaf, compatta giapponese elettrica con motore da 109 kW che accelera da 0 a 100 km/h in soli 11.5 secondi. Le batterie presentano un’autonomia di 199 km e il sistema di ricarica rapida consente di raggiungere l’80% della carica in 30 minuti. Per aumentare l’efficienza sono presenti le seguenti modalità di guida: la B fa sì che venga recuperato il 94% dell’energia in frenata, l’Eco Mode modula l’accelerazione per migliorare l’autonomia, mentre il sistema carwings consente a chi guida di gestire funzioni da lontano come lo stato della carica e il clima. Altre chicche della Leaf è il sistema Rearview Monitor, una telecamera posteriore che si attiva quando si inserisce la retromarcia. La Nissan Leaf è disponibile in Italia da 24.790 euro e sale fino a 36.090 euro.

    Ford

    Disponibile negli Stati Uniti già dal dicembre 2011, la Ford Focus Electric sta pian piano sbarcando anche in Europa. Con la sua carrozzeria identica ad una Focus standard, la variante elettrica dispone di un motore elettrico da 107 kW (142 CV) ed è mossa da batterie agli ioni di litio che consentono di avere 250 Nm di coppia e un’autonomia di 150 km. La Focus Electric tocca i 135 km/h mentre lo scatto 0-100 km/h viene compiuto in 11.4 secondi. Con la frenata rigenerativa, le batterie vengono ricaricate e hanno un’autonomia maggiore. Il prezzo è di 39.900 euro (batterie comprese.)

    Tesla

    Tesla propone in gamma due modelli elettrici: la Model X e la Model S. La Model X è un SUV ecologico che presenta un baricentro più basso rispetto ad altri concorrenti dello stesso segmento in modo da essere più agile in curva. Grazie al suo possente motore elettrico, la coppia non manca mai e consente sorpassi soddisfacenti anche con sette adulti e bagagliaio pieno. Oltre alla trazione posteriore è disponibile anche la Model X con doppio motore a trazione integrale che permette di andare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. Si notano soprattutto le portiere con apertura ad ali di falco. Innovazioni anche negli interni ultra moderni con display touch screen enorme. Per le batterie si può scegliere tra quelle da 60 o da 85 kWh e il prezzo è anch’esso all’altezza del mezzo: si parla di 120.000 euro. Per gli amanti di berline invece c’è la Model S che presenta sempre 7 posti. Il suo tablet da 17 pollici consente di monitorare le informazioni di bordo e integra navigatore e retrocamera. Disponibile in versione da 310 kW (422 CV), la Model S ha una velocità massima di 215 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 4.7 secondi. Le batterie al litio da 85 kWh consentono una buona autonomia. Il prezzo di partenza per il modello di base è pari a 72.600 euro, mentre per la versione 85 kWh Performance bisognerà pagare 97.759 euro. Il modello top di gamma, infine, si fa pagare 120.400 euro e promette batterie più generose per prestazioni ancor più all’altezza.

    Altre elettriche da noi

    Peugeot iOn (30.639 euro)

    Citroen C-Zero (30.641 euro)

    Renault Fluence Z.E. Dynamique (a partire da 28.750 euro)

    Renault Zoe (da 21.850 euro)

    Renault Twizy (da 6.990 euro)

    Renault Kangoo Z.E. (da 20.650 euro)