Peugeot 208 HYbrid Air 2L concept: il debutto a Parigi

da , il

    Peugeot 208 HYbrid Air 2L concept: il debutto a Parigi

    Peugeot presenterà la 208 HYbrid Air 2L concept al Salone di Parigi che si svolgerà il prossimo ottobre. Dopo aver presentato lo scorso anno a Ginevra la 208 HYbrid FE concept, il marchio con il Leone è ora pronto per presentare la sua evoluzione, sempre sotto forma di concept car e basata sulla versione tre porte, ma le similitudini si fermano qui. In effetti mentre il modello originario aveva un peso di 960 kg, la Hybrid Air 2L concept perde ben 100 kg sulla bilancia grazie all’utilizzo esteso dell’alluminio e di altri materiali compositi in carbonio.

    La vettura originaria era mossa da un motore tre cilindri benzina 1.2 litri Puretech da 82 cv abbinato ad una trasmissione manuale a cinque rapporti, mentre questo nuovo concept utilizza una motorizzazione ibrida composta da motore benzina e ad aria compressa formato da un serbatoio di aria compressa situato al di sotto del bagagliaio, un serbatoio a bassa pressione che troviamo vicino l’asse posteriore e che agisce come una camera ad espansione, e un sistema idraulico con un motore e una pompa situati nel comparto motore. Questo sistema idraulico è dotato di una trasmissione di forma epicicloidale sviluppata specialmente per la Air 2L concept al fine di offrire il giusto bilanciamento tra le due fonti energetiche e di conferire anche una cambiata automatica. Il Leone sostiene che questo prototipo può essere mosso solamente con aria compressa quando viene selezionata la modalità “Air” mentre la modalità “Petrol” fa sì che l’auto si sposti solo a benzina. La modalità “Combined” invece consente al veicolo di muoversi con le due fonti di energia.

    Il serbatoio ad aria compressa può essere ricaricato solamente quando si guida a velocità ridotta o utilizzando parzialmente l’energia sviluppata dal motore tre cilindri benzina. Indipendentemente dal metodo che viene utilizzato, ci vogliono solamente 10 secondi per raggiungere la pressione massima. Questi sforzi compiuti da Peugeot fanno parte del processo per andare incontro alla sfida lanciata dal governo francese per il 2020 con le auto di produzione in grado di consumare solo 2 litri ogni 100 chilometri. Il primo modello di serie ad utilizzare questa tecnologia HYbrid Air sarà la seconda generazione di 2008 che dovrebbe arrivare nel corso del 2016.