Volvo XC90 2015: nuovi motori, sicurezza e lusso al top

Volvo XC90 2015: nuovi motori, sicurezza e lusso al top
da in Auto, Motori, Sicurezza, Volvo
Ultimo aggiornamento:
    Svelata la nuova Volvo XC90 2015

    Vengono tolti tutti i veli dalla carrozzeria della nuova Volvo XC90 2015. Il SUV svedese è il modello più importante per l’azienda al lancio negli ultimi anni: si tratta dell’auto con cui la casa spera di colmare – finalmente – il gap di vendite con gli altri brand premium, tedeschi in primis. La XC90 di nuova generazione è stata definita come “l’ultima occasione” che viene data al marchio Volvo da parte degli attuali proprietari cinesi della Geely. Per ottenere il successo sperato dal costruttore, la nuova sport utility punta innanzitutto su di un look di sicuro impatto estetico. Il design è un’evoluzione dell’attuale, ma viene affinato e modernizzato per adeguarsi ad una concorrenza sempre più agguerrita. Le forme sono pulite, aggraziate e molto eleganti e delineano uno stile davvero ben riuscito, che potrà sicuramente far breccia all’interno del suo segmento di mercato.

    La vista anteriore è molto personale, complici i fanali con una geometria interna complessa ed una grossa mascherina con al centro il tipico logo Volvo. L’andamento delle fiancate, dobbiamo ammetterlo, non è troppo diverso da quello del modello precedente, ma è impreziosito da delle gradevoli cromature, mentre i grossi cerchi in lega (fino a 22 pollici di diametro) fanno il resto. Il posteriore, pur rimanendo abbastanza fedele ai canoni stilistici, non solo dell’attuale XC90, ma anche del brand Volvo, si mostra ben riuscito e decisamente moderno ed attuale. Buona parte del merito è imputabile ai nuovi gruppi ottici, con un look più affilato rispetto a prima. A seconda dell’allestimento, poi, ci saranno dei kit estetici differenziati: si va dalla versione con protezioni estetiche per l’offroad, alla variante R Design con un piglio decisamente più sportiveggiante.

    La rivoluzione continua anche negli interni. La casa svedese ha puntato per una soluzione minimalista, proprio come vuole il mercato ultimamente. La plancia è contraddistinta da un grosso monitor centrale touch screen, costellato attorno da pochissimi pulsanti. Una vera rivoluzione in casa Volvo se si ripensa a quelle consolle centrali di qualche anno fa, piene zeppe di pulsanti da far venire il giramento di testa. L’abitacolo è molto spazioso e può accogliere fino a 7 passeggeri, disposti su tre file di sedili, ed è rifinito fin nei minimi dettagli. Basta guardare le foto ufficiali per capire che la casa non ha voluto badare a spese: si va da pregiati rivestimenti in pelle a modanature in legno, a finiture in alluminio satinato. E l’impressione di lusso e comfort prosegue anche dando una rapida occhiata agli optional: si va dal climatizzatore a quattro zone all’impianto audio Bowers & Wilkins da 1.400 W, con 19 speaker.

    Il cruscotto è completamente digitale, mentre i comandi zigrinati con intagli a diamante danno davvero un’impressione di cura dei dettagli. Notevole anche la leva del cambio in cristallo o il sistema multimediale che potrà lavorare con Android Auto o CarPlay della Apple. “Gli interni più lussuosi mai visti su di una Volvo”, così commenta la casa.

    Sarà decisamente potente ed ecologica la nuova Volvo XC90 2015, merito di una gamma di motori a quattro cilindri con la tecnologia Drive-E.

    La versione più interessante, forse, è la D5 turbodiesel, dotata di un 2.0 litri con una doppia sovralimentazione e 228 cavalli di potenza (168 kW) e 470 Nm di coppia (consumo dichiarato di 6 litri/100 km). Per chi vuole qualcosa di più tranquillo c’è la D4 con 193 cavalli (142 kW) e 400 Nm di coppia, che stando ai valori ufficiali richiederà solo 5 litri di gasolio per fare 100 km.

    Ricca anche l’offerta dei benzina: si parte con la versione T5, 2.0 turbo da 257 cavalli (189 kW) e 350 Nm. C’è poi la versione intermedia T6, con turbina e compressore volumetrico, accreditata di ben 325 cavalli (239 kW) e 400 Nm di coppia motrice. Per chi non vuole rinunciare proprio a niente, la Volvo dedica la T8 plug-in hybrid, che abbina al 2.0 litri con turbo e compressore volumetrico a benzina per le ruote anteriori una compatta unità elettrica da 60 kW (82 cavalli), destinata a muovere l’asse posteriore. Il tutto si converte in ben 405 cavalli di potenza massima (298 kW) e 640 Nm di coppia; potrà anche viaggiare per un massimo di 40 km in modalità completamente elettrica.

    La promessa di Volvo è che il nuovo SUV sarà “una delle auto più sicure al mondo”: sarà il primo veicolo ad offrire il sistema Run-Off Road Protection. Con questo ingegnoso sistema, l’auto rileverà automaticamente un incidente che potrebbe causare al mezzo di andare fuori strada e reagirà ristringendo le cinture di sicurezza anteriori in modo da mantenere la posizione degli occupanti. Le cinture rimarranno nella stessa posizione finché l’auto non si fermerà del tutto. Il Safe Positioning, invece, preverrà le ferite alla colonna vertebrale riducendo la forza verticale fino al 33% quando l’energia viene assorbita tra il sedile e i cuscinetti della struttura dei sedili.

    Volvo implementa anche dei sistemi in grado di evitare eventuali situazioni di uscita fuori strada involontaria lavorando sul sistema Lane Keeping Aid, il quale varierà maggiormente l’angolo di sterzata qualora la XC90 dovesse uscire accidentalmente dalla corsia. Da notare anche il Driver Alert Control, che avvisa i conducenti stanchi e non attenti alla guida, mentre il Rest Stop Guidance fornisce informazioni relative all’area di riposo più vicina e lavora quindi insieme al precedente sistema Driver Alert Control.

    La Volvo XC90 2015 presenta, poi, anche una funzione di freno automatico, che si attiva in un incrocio se il conducente effettua una svolta davanti ad un’auto che gli viene incontro. Il sistema è in grado di rilevare un potenziale incidente e frena automaticamente il veicolo in modo da evitare l’impatto. La lista dei sistemi di sicurezza e di assistenza va avanti con le informazioni relative ai segnali stradali, sistema di punto cieco e Queue Assist che accelera, frena e sterza l’auto automaticamente quando l’auto si trova in code lente e si basa sul veicolo che si trova di fronte.

    1121

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMotoriSicurezzaVolvo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI