Auto a metano più convenienti: la classifica

Auto a metano più convenienti: la classifica

    Chi cerca il fattore economico in un’auto non baderà di certo al marchio, al modello o – ipotesi ancor più remota – alle prestazioni. Si tende a guardare sempre più all’alimentazione, soprattutto in questo periodo di recessione finanziaria. Benzina o diesel? E perché no ibrida? E alle alternative a gas e metano, non ci avevate pensato? Al giorno d’oggi le auto a metano non sono super presenti nei listini dei costruttori, soprattutto se si tiene in considerazione che il sistema di stoccaggio del gas attuale è alquanto limitato e la rete di distributori non proprio è ampia , rispetto all’alternativa GPL sempre più gettonata e ormai onnipresente nel nostro territorio. Ma visto che le auto a metano ci sono, è bene dare uno sguardo per valutare in futuro l’acquisto di una di queste. Questa volta abbiamo stilato una classifica delle auto a metano più convenienti che possiate trovare attualmente sul mercato dell’auto a seconda del prezzo di base e del consumo.

    La prima posizione della classifica è occupata della city car iberica, la SEAT Mii. La gemella della Volkswagen up! e della Skoda Citigo si caratterizza dalle sorelle essendo l’unica ad essere disponibile anche con alimentazione a metano. La spagnola eroga 68 cv dal suo motore 1.000cc, abbastanza per muoversi nei centri abitati più trafficati. Il prezzo parte da 11.940 euro e per 100 chilometri percorsi vengono consumati 2.9 chili di metano.

    Al secondo posto del gradino troviamo un’auto di casa nostra, la Lancia Ypsilon. Nonostante il marchio italiano non abbia una situazione economica delle migliori, nel nostro listino è presente la Ypsilon a metano. Con il suo piccolo motore da 0.9 litri e con potenza massima di 59 cv, la city car italiana presenta consumi pari a 3.1 kg di gas ogni 100 chilometri percorsi (4.6 litri /100 km se si utilizza la classica alimentazione a benzina). Il suo prezzo di partenza è pari a 13.600 euro.

    Un’altra italiana occupa la top 3 e si tratta della Fiat Panda. Per essere più precisi la city car torinese è la prima di tante posizioni occupate solo ed esclusivamente dal marchio Fiat Chrysler Automobiles (FCA). La Panda Natural Power, ovvero la versione a metano, è mossa da un propulsore da 0.9 litri TwinAir Turbo che eroga 80 cv. I suoi consumi dichiarati si attestano sui 3.9 litri per ogni 100 chilometri percorsi e il suo prezzo di base è proposto a 14.410 euro.

    Fuori dal podio per un soffio la Fiat Grande Punto che si trova appena dietro la Panda. La storica compatta del Lingotto ha tuttavia un motore più generoso rispetto alla sorellina: si tratta del quattro cilindri da 1.4 litri con una potenza massima di 70 cv, inferiore quindi rispetto al TwinAir visto in precedenza sulla Panda Natural Power. I consumi? La Casa dichiara che ci vogliono 4.2 kg di metano per percorrere 100 chilometri e il prezzo di base parte da 15.560 euro.

    Terza e ultima Fiat a far parte di questa classifica delle auto a metano più convenienti è la 500L. Proprio come sulla Panda Natural Power, anche la 500L a metano è dotata del motore 0.9 litri da 80 cv con prestazioni diverse considerando la differenza di peso tra i due veicoli. Non ci sono variazioni invece per quanto riguarda i consumi: 3.9 kg ogni 100 km.

    Ma è a livello di prezzi che la 500L a metano cambia: parte da 19.310 euro.

    Sesta in classifica la prima di tre auto a metano del gruppo Volkswagen che seguono. La Volkswagen Golf TGI è l’ultimo modello in data per la gamma Golf e si tratta di una vettura a metano. Il motore è un quattro cilindri 1.4 litri BlueMotion da 110 cv con dei consumi pari a 3.5 kg ogni 100 km. La VW Golf TGI è disponibile ad un prezzo di partenza pari 21.300 euro.

    Arriviamo al settimo e penultimo posto della classifica delle auto a metano più convenienti. Si tratta della spagnola SEAT Leon TGI, quindi sempre parte del gruppo VAG. Questa variante a metano della compatta iberica è mossa dallo stesso motore quattro cilindri 1.4 litri da 110 cv che troviamo nella Volkswagen Golf TGI e di conseguenza non ci sono variazioni nemmeno a livello di consumi: 3.5 kg/100 km. Tuttavia il prezzo sale sorprendentemente a 22.780 euro per la cugina spagnola della Golf.

    La nostra classifica delle auto a metano più convenienti si conclude in bellezza con la Audi A3 Sportback G-Tron, la versione a metano della compatta di Ingolstadt. Di nuovo, anche in questo caso il motore è lo stesso di quello che abbiamo appena visto sulle Volkswagen Golf TGI e SEAT Leon TGI: è il quattro cilindri 1.4 litri da 110 cv, anche se il prezzo sale a quota 25.650 euro considerato l’allestimento di serie e il veicolo dallo stile decisamente più premium rispetto al duo precedente. Questo aumento di prezzo non dovrebbe spaventare i potenziali clienti interessati visto che la Audi A3 Sportback G-Tron è meno assetata rispetto alle due concorrenti: il costruttore con i Quattro Anelli sostiene che si possono compiere 100 chilometri con appena 3.3 chili di metano.

    Non rientrano nella nostra classifica le Fiat Doblò e Qubo per questioni di target di mercato. Tuttavia è bene specificare che la Doblò è mossa da motore quattro cilindri da 1.4 litri con 120 cv ed è in grado di percorrere 100 km con 4 kg di metano. E’ proposta ad un prezzo di 21.310 euro. La Qubo invece, dotata del suo quattro cilindri da 1.4 con 77 cv, ha un prezzo di partenza pari a 17.460 euro.

    1244

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI