Mercedes C63 AMG Coupé vs Audi RS5: confronto tra super coupé

Mercedes C63 AMG Coupé vs Audi RS5: confronto tra super coupé
da in Audi, Auto, Coupé, Mercedes, Motori, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    L’interminabile lotta tra i reparti AMG e RS, divisioni sportive di Mercedes e Audi rispettivamente, è destinata a durare in eterno. Lo ha fatto capire il marchio con la Stella a tre punte Mercedes che ha lanciato sul mercato la C 63 AMG Coupé, versione due porte della C 63 AMG berlina, che ha voluto presentare una vera sportiva come risposta al restyling della Audi RS5. Destinate entrambe ad un utilizzo quotidiano, ma anche e soprattutto su strade sinuose e, perché no, anche su circuito, le due tedesche sono oggi oggetto di un confronto che metterà in luce le loro caratteristiche, dati tecnici, interni e prezzi per stabilire quale sia la tedesca due porte e quattro posti più degna di ottenere il primo posto del gradino del podio.

    Mercedes C 63 AMG Coupé

    Non c’è che dire, paragonando la precedente generazione di C 63 AMG con quella nuova le differenze sono come il giorno e la notte. La C 63 AMG Coupé presenta ora linee più massicce con uno sguardo sicuro di sé e minaccioso, prese d’aria che riprendono lo stile della sorellona E 63 AMG e i tipici quattro tubi di scarico che dominano il posteriore in pieno stile AMG. Anche il nuovo design dei cerchi in lega gioca un ruolo importante nel look della nuova coupé bavarese.

    Audi RS5

    La RS5 ha subito da poco un leggero restyling che ha riguardato, come sempre, piccoli aggiornamenti di mezza età come ad esempio i gruppi ottici e altre migliorie leggere a livello della carrozzeria. I fari anteriori a LED sono ora più appuntiti e inquadrano una griglia centrale generosa a nido d’ape. Anche i fari posteriori hanno ricevuto il trattamento a LED. Le prese d’aria poste sui paraurti fanno capire che il propulsore della tedesca di Ingolstadt ha bisogno di tanto ossigeno per offrire il massimo delle sue prestazioni e il risultato ha anche la sua parte estetica.

    Mercedes C 63 AMG Coupé

    Una volta aperta la portiera massiccia della sportiva di Stoccarda si notano subito i nuovi sedili sportivi avvolgenti in pelle dalla forma unica che rimangono belli comodi pur essendo la AMG una sportiva con pretese da supercar. Al posto di guida il guidatore si trova davanti alla solita strumentazione Mercedes con tre quadri strumenti con al centro il tachimetro, a destra il contagiri e a sinistra le informazioni sulla benzina rimasta e sulla temperatura dell’olio. Volante radicale su questa AMG che presenta tre razze. La sportività continua con inserti in fibra di carbonio su pannelli porta e cruscotto.

    Audi RS5

    In Audi hanno preferito puntare su degli interni più discreti con sedili avvolgenti ma sempre con una buona dose di comfort, sterzo sportivo in stile R8, rifiniture in alluminio sulla plancia e sui pannelli porta e la tipica strumentazione con i due quadri che presentano le lancette rivolte in basso, simbolo di sportività e di corse. Di serie i sedili sono in pelle mentre tra la lista innumerevole di optional i clienti potranno optare anche per l’Alcantara. Per concludere in bellezza i dettagli riguardanti l’abitacolo, troviamo una pedaliera in alluminio che richiama il mondo delle corse.

    Mercedes C 63 AMG Coupé

    Come molti appassionati sapranno, il sound delle AMG si caratterizza per la loro nota di scarico gutturale e brutale. Questo grazie al possente motore V8 da 6.2 litri di cilindrata con una potenza massima di 457 cv e 600 Nm di coppia massima (507 cv e 610 Nm in versione più radicale 507 Edition). Con questa scheda tecnica e grazie alla sua trasmissione a doppia frizione, la due porte pepata di Stoccarda è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in poco più di 4 secondi mentre la sua velocità massima è limitata a 250 orari (280 se si opta per il pacchetto AMG).

    Audi RS5

    Il top di gamma della famiglia A5 monta un propulsore sempre con otto cilindri, ma rispetto alla sua rivale la cilindrata è minore: 4163cc per erogare una potenza massima di 450 cv a 8.250 giri e 430 Nm di coppia disponibile tra 4.000 e 6.000 giri. Il nuovo sistema di iniezione FSI di Audi garantisce una velocità massima limitata a 250 km/h mentre lo scatto 0-100 km/h viene completato in 4.6 secondi grazie anche alla sua trazione integrale Quattro che consente di scaricare tutta la cavalleria sulle quattro ruote. Ad assicurare la cambiate da un rapporto all’altro c’è il cambio S-Tronic sette marce a doppia frizione.

    Il look mozzafiato, le prestazioni da urlo e il comfort di guida ai massimi livelli di queste due super coupé provenienti dalla Germania hanno un prezzo che per molti dei comuni mortali è inavvicinabile. In effetti per portarvi a casa la Mercedes C 63 AMG Coupé bisognerà staccare un assegno di 74.530 euro mentre la sua rivale Audi RS5 Coupé si farà pagare non meno di 84.900 euro, ovvero oltre 10.000 euro in più rispetto alla concorrente di Stoccarda. Chi vuole realizzare il proprio sogno può sempre cercare tra gli annunci di auto usate e troverà sicuramente la AMG o la RS che farà per lui.

    In definitiva due super sportive che non rinunciano né a lusso né a prestazioni e che sono caratterizzate da un utilizzo dolce al quotidiano. Chi cerca più divertimento alla guida e una colonna sonora epica sceglierà la C 63 AMG Coupé con il suo carattere giocoso grazie alla sua trazione posteriore, mentre chi preferisce viaggiare in serenità e non prendere troppi rischi qualora si spingesse oltre i limiti opterà per la RS5 e la sua trazione Quattro. Nonostante ciò, i 10.000 euro in più della Audi RS5 Coupé rispetto alla AMG non sono giustificabili per via dei contenuti non superiori della RS5.

    1146

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAutoCoupéMercedesMotoriSupercar
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI