Pneumatici online: il trend si intensifica sempre di più

da , il

    Pneumatici online: il trend si intensifica sempre di più

    Con l’arrivo di internet, le abitudini dei consumatori cambiano. Gli acquisti in rete si moltiplicano perché gli utilizzatori vedono in essi facilità di utilizzo e, a volte, prezzi ridotti. Questo presupposto vale anche per quando riguarda l’atteggiamento degli automobilisti europei che optano sempre di più per l’acquisto di pneumatici online. E questo trend si intensificherà in futuro secondo un’indagine condotta da Delticom, un istituto di ricerca in Germania. Negli ultimi due anni la crescita delle vendite di pneumatici online è salita in maniera significativa. L’indagine sostiene che nel 2012 solo il 4% degli intervistati aveva comprato pneumatici in rete mentre nel 2014 l’incremento è stato del 375%, vale a dire una percentuale del 19%.

    Ma prima di comprare i propri pneumatici online bisogna seguire alcuni criteri, perché l’acquisto può comportare dei rischi. Quindi come valutare l’acquisto? La maggior parte delle persone intervistate fa attenzione all’aderenza sul bagnato e alla resistenza al rotolamento, l’85% guarda molto all’etichetta europea mentre altri scelgono i loro pneumatici in base al consumo di carburante. I consumatori tendono a scegliere il mercato online soprattutto per la scelta innumerevole dei prodotti proposti a prezzi davvero competitivi e la disponibilità quasi diretta delle gomme.

    Tuttavia i consumatori tendono a sottovalutare un fattore molto importante, vale a dire quello relativo alla sicurezza. In effetti più della metà degli automobilisti sostituisce le proprie gomme solamente quando qualcuno segnala loro l’usura mentre l’11% li cambia quando sono già danneggiati e infine l’8% non sa nemmeno quando sia il momento giusto per il cambio gomme. Per questi ultimi, ecco un consiglio utile da tenere in mente: ricordiamo che, per legge, il battistrada non può essere inferiore 1.6 mm. Tuttavia anche quando il battistrada ha uno spessore superiore a quello sopra indicato, le prestazioni dello pneumatico potrebbero già essere ridotte. Quindi è sempre meglio dare una controllatina in più al fine di evitare spiacevoli inconvenienti.