NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nuove auto utilitarie 2014: prezzi, modelli e caratteristiche

Nuove auto utilitarie 2014: prezzi, modelli e caratteristiche
da in Auto, Auto Nuove, Motori, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    Diamo un’occhiata alle nuove auto utilitarie in uscita nel nostro Paese nel 2014. Una carrellata di novità, alcune interessanti, altre molto meno. Spicca sicuramente la nuova Mini, Peugeot si presenta con una rivisitazione sportiva della 208, Toyota, Volkswagen e Opel propongono restyling di Yaris, Polo e Corsa. Il regno della Fiat Punto è finito in Italia? Staremo a vedere, quel che è certo è che la concorrenza è sempre più agguerrita.

    La Mini 2014 che è stata presentata in contemporanea in tre luoghi agli estremi del mondo e tutti molto importanti. Innanzitutto a Londra per rendere omaggio al luogo di nascita della vetturetta disegnata da Alec Issigonis; poi negli Stati Uniti, per la precisione al Salone dell’Auto di Los Angeles ed infine in Cina a Shanghai perché è il cuore del mercato globale asiatico.
    Le differenze con la generazione precedente sono più di quanto si immagini: dando uno sguardo agli esterni si notano subito i nuovi gruppi ottici con luci diurni a led ed il cofano motore più alto. Nuovo anche il disegno della parte posteriore ma le novità maggiori si concentrano sotto la carrozzeria e nella meccanica dove spiccano i nuovi propulsori a tre cilindri.

    Per il 2014 il Costruttore di Zuffenhausen sta lavorando ad un leggero restyling per la sua utilitaria che possiamo ammirare in queste foto spia. La Corsa di quarta generazione è nata nel 2006 ed è sempre stata sulla cresta dell’onda anche se ora inizia a sentire il peso dell’età. Inizialmente in Opel pensavano di sostituirla con un modello completamente nuovo ma hanno poi optato per un facelift, scelta più economica e forse più redditizia visto il già discreto successo ottenuto dal modello. Ecco quindi che il modello che vedrà la luce il prossimo anno presenterà interni totalmente nuovi e design estetico rinnovato. Il frontale prenderà molto ispirazione dalla sorellina Adam mentre sotto il cofano troveremo propulsori nuovi tra cui spicca il nuovo tre cilindri da 1 litro di cilindrata e 115 cavalli di potenza. Il prezzo base si aggirerà attorno agli 11 mila euro.

    Verso fine anno farà il suo debutto sul mercato anche la versione “estrema” della Peugeot 208: la R! Nella gallery fotografica potete ammirare la R2 che è la versione dedita al mondo dei rally. La stradale ancora non si è fatta vedere al pubblico ma riprenderà molti dettagli da quella da corsa e sotto il cofano avrà un propulsore più potente di quello della GTi, si parla di circa 230 cavalli.

    Il primo modello di Smart ForFour è uscito di scena nel 2006 poiché non aveva riscosso il successo sperato dal brand tedesco di proprietà Mercedes. Il prossimo novembre tornerà nelle concessionarie la Smart a quattro porte e sarà lunga tre metri e sessanta centimetri.

    Nessuna differenza sullo schema meccanico, resterà lo stesso della ForTwo quindi con motore e trazione posteriore. Cofano leggermente più pronunciato ed abitacolo modulabile saranno le caratteristiche principe di questo modello che sarà in vendita al prezzo indicativo di 13 mila euro.

    La Toyota Yaris si presenterà ufficialmente in veste rinnovata in occasione del prossimo Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra in programma per il prossimo Marzo. Le principali modifiche riguardano l’estetica, in particolare paraurti anteriore e posteriore e pure i gruppi ottici. Questi ritocchi anticipano il modello completamente nuovo che arriverà tra il 2015 ed il 2016. Il restyling sarà in vendita ad un prezzo che parte da 11.000 euro.

    Per il 2014 si rinnova anche la Volkswagen Polo. Il restyling dell’utilitaria teutonica prevede nuovi gruppi ottici e prese d’aria di disegno inedito. L’abitacolo invece riprenderà lo stile della sorella Golf VII: vedremo quindi una nuova plancia ed i materiali utilizzati saranno di qualità più elevata.
    Ritocchi anche al listino motorizzazioni nel quale si inserirà il tre cilindri da 1.0 litri declinato nelle potenze di 60 e 75 cavalli ed alimentato a benzina. Si aggiungeranno poi anche i TDI 1.4 litri da 75 e 105 cavalli. Il prezzo indicativo è di 12.000 euro.

    880

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoAuto NuoveMotoriUtilitarie
    PIÙ POPOLARI