Citroen DS3 2014, nuovi fari: il facelift la rende più aggressiva

Citroen DS3 2014, nuovi fari: il facelift la rende più aggressiva
da in Auto, Citroen, Motori, Saloni Auto, Teaser
Ultimo aggiornamento:

    Guadagna il piglio e la cattiveria che le mancavano, Citroen DS3 2014. Merito dei nuovi fari, elemento principale del restyling pronto a debuttare sul mercato. A un primo sguardo sembra impossibile che la sportivetta francese possa virare così decisa verso un look marcatamente racing, eppure, i gruppi ottici anteriori non lasciano dubbi: non è operazione di tuning o aftermarket, è il nuovo volto di DS3.

    L’elemento principale non cambia nella forma esterna, grossomodo uguale al modello oggi in vendita, è la grafica interna e la disposizione degli elementi a disegnare un nuovo volto, degli “occhi” minacciosi. Il portalampade sfoggia un trattamento brunito che fa risaltare ancor di più i tre led – posizionati internamente – e il faro Xenon, più esterno e contornato da una C anch’essa a led. L’abbinamento di led e Xenon assicura un risparmio del 35% degli anabbaglianti e addirittura il 75% degli abbaglianti, nonché una luce decisamente più intensa. Un’altra novità assoluta di Citroen DS3 restyling è rappresentata dalle frecce: gli indicatori di direzione sono di tipo sequenziale, ovvero, si illuminano per disegnare un segnale che indica il verso di svolta, anziché il tradizionale lampeggio. Disporre gli elementi dei fari in maniera orizzontale ha un altro grande merito, oltre quello stilistico: contribuisce ad allargare visivamente l’auto, facendola apparire meglio “piantata” sull’asfalto, di quanto non dica il metro e 72 centimetri di larghezza effettiva.

    Detto degli interventi sui gruppi ottici, dobbiamo raccontare anche dell’arrivo della frenata automatica d’emergenza, l’Active City Brake – attivo a velocità inferiori ai 30 km/h – così come di nuovi cerchi in lega da 17 pollici e una vernice bianca perlescente.

    I più attenti noteranno anche le incisioni al laser sui finestrini posteriori, accompagnate da un simile trattamento sulla plancia. A richiesta, la DS3 avrà a disposizione anche la telecamera per il parcheggio, mentre i sedili in pelle Nappa verranno offerti di serie sugli allestimenti più ricchi.

    Alla voce motori, si conferma la disponibilità dei benzina 1.2 Vti 82 cavalli aspirato e turbo Thp 1.6 da 155 cavalli. I due diesel BlueHdi 100 e 120 riducono notevolmente i consumi, accontentandosi rispettivamente di 3 e 3.6 litri/100 km nel ciclo misto.

    366

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoCitroenMotoriSaloni AutoTeaser
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI