Ferrari realizza un logo speciale per l’anno del Cavallo in Cina

Ferrari realizza un logo speciale per l’anno del Cavallo in Cina
da in Auto, Coupé, Ferrari, Motori, Saloni Auto
    Al Salone di Pechino Ferrari svela il nuovo cavallino

    Non tutti lo sapranno, ma il 2014 in Cina è l’anno del Cavallo. E ovviamente Ferrari non avrebbe potuto non rendere un omaggio a uno dei suoi mercati principali, e ciò soprattutto al Salone di Pechino. E’ proprio in questo contesto che il costruttore di Maranello ha dedicato al mercato cinese un logo speciale che celebrasse quest anno. Accanto alla scritta cinese a sinistra si innalza il tipico Cavallino Rampante, simbolo di Ferrari per eccelenza. Anno del Cavallo, Cina, Cavallino Rampante: tutto coincide quindi.

    Il logo celebrativo rappresenta la grafica e la forma fedele del sigillo tradizionale, simbolo dell’impero cinese. Inoltre, in mezzo al logo e al Cavallino Rampante, compare una frase cinese che, tradotta in italiano significa: “Possa l’anno del Cavallo portare il Successo.” Ovviamente non poteva mancare il tradizionale rosso Ferrari per completare il tutto. Oltre a rendere omaggio all’anno del Cavallo in Cina, Ferrari ha deciso di presentare questo logo speciale per marcare l’anteprima cinese della presentazione della nuova California T, la nuova coupé cabriolet 2+2 che segna il ritorno del turbo in casa Ferrari e che è stata presentata per la prima volta al Salone di Ginevra a marzo scorso. Inoltre non è escluso che lo stesso logo italo-cinese verrà poi utilizzato per campagne pubblicitarie del Cavallino in Cina.

    Le celebrazioni della tradizione cinese non sono una novità in Casa Ferrari.

    In effetti il brand modenese ha dedicato ai suoi clienti della Cina alcune auto in edizione speciale e auto uniche realizzate secondo i propri desideri dei suoi clienti orientali perché, ricordiamolo, la Cina è il primo mercato dell’auto nel mondo. Infatti non è solo Ferrari a coccolare i suoi clienti con versioni speciali, ma anche BMW che ha svelato la Serie 7 Horse Edition, un’ammiraglia di lusso che i cinesi apprezzano particolarmente: la maggior parte di essi ama infatti farsi guidare e quindi per viaggiare comodi non ci vuole nient’altro che comodi sedili. E perché no un logo che ricordi l’appartenenza al proprio paese.

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoCoupéFerrariMotoriSaloni Auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI