Gancio traino: installazione, collaudo e omologazione

Tutte le informazioni utili per montare il gancio traino sulla vettura. Normativa, montaggio, collaudo e omologazione.

da , il

    Il gancio traino è un elemento aggiuntivo dell’auto di cui si parla poco eppure è di fondamentale importanza per determinati tipi di trasporto come il carrello per trasporto merci, carrello tenda o roulotte. Il gancio deve sempre garantire la massima sicurezza e tutti i tipi di ganci traino devono andare incontro ad un determinato collaudo al fine di garantire la robustezza e di ottenere l’omologazione. Si possono trovare in commercio vari tipi di ganci di traino sia nuovi che usati. I costruttori possono proporre come extra un gancio traino che si adatti alle vetture della loro gamma: benché il costo al concessionario sia più elevato, è sempre consigliato considerando che l’elemento extra viene progettato appositamente per il modello. Per chi volesse montare il gancio traino in modalità “fai da te”, ecco alcuni consigli da seguire.

    Normativa

    Secondo l’articolo 78 del Codice della Strada, il montaggio e lo smontaggio del gancio traino va incontro ad un aggiornamento sulla carta di circolazione, aggiornamento che va effettuato solo dopo aver effettuato una visita e superato la prova di un collaudo gancio traino alla motorizzazione civile. Queste sono le domande da presentare:

    - Domanda redatta sul modello TT2119 compilata dal proprietario dell’auto;

    - Dichiarazione di montaggio a regola d’arte del costruttore rilasciata dall’installatore;

    - Documentazione tecnica del gancio traino completa di tutti i dati tecnici per la verifica rilasciata dal costruttore;

    - Fotocopia della carta di circolazione;

    - Versamento di 25.00€ sul bollettino di conto corrente n.9001

    - Versamento di 14.62€ sul bollettino di conto corrente n.4028

    Omologazione

    E’ possibile chiedere di prenotare il collaudo presso la Motorizzazione dopo aver compilato il modulo insieme alla documentazione necessaria. Una volta ottenuto il collaudo gancio traino, un tagliando autoadesivo da incollare sulla carta di circolazione verrà rilasciato. Se tuttavia il gancio traino viene comprato direttamente in concessionaria, non bisognerà sottoporre l’auto al collaudo, ma recarsi ugualmente in motorizzazione.

    Installazione e collaudo

    Che il gancio traino sia nuovo o usato, questo non cambia il fatto che si possa scegliere tra un gancio fisso (elemento sempre visibile) e un gancio estraibile. Il Codice della Strada prevede che il montaggio venga realizzato da personale specializzato che rilascerà una documentazione che farà da certificazione. Una volta superato il collaudo, viene conclusa l’operazione di montaggio del gancio traino. E’ quindi il momento di contattare la propria assicurazione poiché alcune compagnie applicano un sovrapprezzo in caso di gancio di traino.

    Prezzi

    Il prezzo del gancio traino non è fisso, ma cambia a seconda della tipologia di auto (auto o camper), dello stato dell’elemento (nuovo o usato), del modello dell’auto e infine della tipologia di gancio (fisso o mobile). Per montare un gancio traino bisogna contare sui 120 euro, prezzo che va ad aggiungersi ai 175 euro approssimativi per un gancio traino nuovo. Il costo include la centralina elettronica.