Land Rover Discovery Vision Concept: dati tecnici e interni

Land Rover Discovery Vision Concept: dati tecnici e interni
    Land Rover Discovery Vision Concept

    La Land Rover Discovery Vision è ancora un progetto in fase di prototipo, come lo indica il nome, ma questo non vuol dire che rimarrà tale, anzi. Il marchio inglese ha deciso di svelare le forme del suo concept car prima del previsto in seguito ad una fuga di immagine avvenuta ieri. Questo SUV concept dall’estetica rivoluzionaria e dalle tecnologie all’avanguardia è ora ufficiale e verrà presentato in anteprima mondiale in occasione del Salone di New York che aprirà i suoi battenti a fine settimana, evento che ospiterà gran numero di anteprime non solo a livello di concept car, ma anche di auto definitive.

    Rispetto all’attuale Discovery 4, questa nuova Land Rover Discovery Vision Concept è del tutto diversa nell’aspetto e non solo. Il fuoristrada di lusso inglese presenta degli sbalzi più corti e il suo profilo è ora più sportivo, il che rende il modello più grintoso rispetto all’auto ancora disponibile in listino Land Rover. Il posteriore si caratterizza attraverso un portellone unico che, se aperto, consente di accedere direttamente al bagagliaio per estrarre tutto il carico necessario attraverso una piattaforma scorrevole, una soluzione più pratica, convenzionale e semplice rispetto alla doppia apertura che troviamo sulla Discovery 4 che scomparirà a breve dalla gamma.

    Altra grande novità su questa Vision Concept è l’eliminazione del montante centrale: Land Rover ha pensato di installare delle portiere che si aprono nel senso opposto. All’interno dell’abitacolo troviamo una fila di sedili disposti in configurazione 2+3+2, con le seconde e terze file che sono indipendenti le une dalle altre e possono essere ribaltate per offrire una capacità di carico superiore quando occorre. Come ogni buon concept car che si rispetti gli interni sfoggiano numerosi materiali pregiati e chicche tecnologiche come l’ampio schermo al touch che può anche essere controllato tramite dei comandi touch situati sul volante.

    La Land Rover Discovery Vision Concept è dotata inoltre di un cofano “trasparente” che fa uso di telecamere installate nel paraurti anteriore in grado di registrare ogni movimento e mandarle direttamente all’head up display, un modo ottimale per informare il conducente di quello che sta succedendo attraverso il cofano e il comparto motore. Altre tecnologie sono il Laser Terrain Scanning, sistema che ricrea una mappa della strada che si percorre utilizzando delle luci laser montate sui fendinebbia, Laser Referencing, funzionalità che proietta immagini sulla strada come il triangolo di emergenza grazie all’utilizzo delle luci laser, e il sistema Terrain Response di nuova generazione. Il brand di Solihull presenterà la nuova Discovery quest anno come sostituta della Freelander a cinque posti e avrà diritto alla piattaforma della Range Rover Evoque. La sostituta della Freelander a sette posti è attualmente in fase di sviluppo e arriverà nel corso del 2015.

    530

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI