Yamaha Tricity: prezzo e caratteristiche dello scooter con tre ruote

Yamaha Tricity: prezzo e caratteristiche dello scooter con tre ruote
da in Moto, Motori, Scooter, Yamaha

    Lo scooter nasce come mezzo a due ruote per facilitare gli spostamenti in città ed evitare le code quando ci si trova immersi nel traffico. Tuttavia i pericoli della strada non sono mai lontani e per ridurre al massimo il pericolo di incidenti che riguarda i due ruote, una nuova categoria di motorini che ormai troviamo in mercato da diversi anni emerge: i tre ruote. L’ultimo presentato in data è opera del costruttore con i tre diapason e si chiama Yamaha Tricity. Il costruttore nipponico ha da poco presentato la sua ultima creazione per la città. Le sue caratteristiche riguardano il suo peso di soli 152 kg e un prezzo competitivo al di sotto dei 4.000 euro.

    Dopo essersi affermata nel mondo dei motorini a due ruote, Yamaha ha pensato bene che era giunta finalmente l’ora di dedicarsi anche ad un tre ruote che focalizzi l’attenzione su agilità e leggerezza. La Tricity è mossa da un motore 125cc raffreddato a liquido con erogazione progressiva della potenza con accelerazioni già disponibili sin dai regimi più bassi. Il tre ruote Yamaha si appoggia alla tecnologia LMW, vale a dire che le due ruote anteriori si piegano e consentono sempre una guida facile come ogni altro scooter a due ruote. Rimanendo nella parte anteriore, la forcella è di tipo teleidraulica cantilever con escursione di 90 mm. La distribuzione dei pesi 50:50 consente di avere una guida migliorata e un handling di livello superiore, aspetto sottolineato anche dai cerchi in lega da 14 e 12 pollici, rispettivamente per l’anteriore e il posteriore.

    L’impianto frenante della nuova Yamaha Tricity è formato da due dischi anteriori da 220 mm e uno posteriore da 230 mm con forza frenante che viene ripartita sulle tre ruote grazie alla leva sinistra mentre quella di destra invece agisce sui dischi anteriori.

    Nell’allestimento previsto di serie è presente una sella antiscivolo con sottosella che può contenere un casco integrale e un gancio porta-casco. Nel quadro strumenti troviamo uno schermo LCD digitale che mostra il tachimetro, il contachilometri, la temperatura atmosferica e l’orologio. La tecnologia a LED viene sfruttata per le luci di posizione anteriori e posteriori. La nuova Yamaha Tricity sbarcherà nelle concessionarie del costruttore con i tre diapason quest’estate e sarà disponibile in quattro colorazioni con un prezzo di partenza, non ancora ufficializzato, inferiore ai 4.000 euro.

    429

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MotoMotoriScooterYamaha
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI