Mercedes S63 AMG Coupé 2014, lusso e prestazioni: scheda tecnica

Mercedes S63 AMG Coupé 2014, lusso e prestazioni: scheda tecnica
da in Auto, Coupé, Mercedes, Motori
Ultimo aggiornamento:

    Dal Costruttore della Stella a tre punte arriva una nuova coupé dal lusso sfrenato e dalle alte prestazioni, ecco a voi la Mercedes S63 Coupé AMG 2014. Anche la versione coupé dell’ammiraglia tedesca ha ricevuto quindi la cura dei tecnici del reparto AMG che sono riusciti a tirarne fuori notevole grinta senza però intaccarne troppo l’immagine da auto di lusso. La caratterizzazione estetica infatti non è esagerata: mancano appendici aerodinamiche vistose, al loro posto prese d’aria e paraurti specifici non troppo vistosi. Nella fiancata si notano i nuovi cerchi in lega disponibili in diverse colorazioni.

    Nelle foto ufficiali si notano i cerchi in lega, forgiati e verniciati di nero, da ben 20 pollici di diametro equipaggiati con pneumatici ad alte prestazioni nella misura 255/40 R20 all’anteriore e 285/35 R20 al posteriore. Questi cerchi sono disponibili come optional in alternativa a quelli di serie da 19 pollici.
    Nel frontale spicca la mascherina specifica con due listelli orizzontali e finitura in argento opaco e nero lucido con il grande logo della stella a tre punte al centro. La parte posteriore della vettura è caratterizzata dal nuovo paraurti con estrattore aerodinamico verniciato di nero lucido che include quattro terminali di scarico trapezoidali. Non mancano le diciture “S63″ e “AMG” sul portellone del baule e “V8 Biturbo” nei parafanghi anteriori.

    Accomodandosi nel lussuoso abitacolo si notano a malapena le differenze rispetto alle versioni più tranquille. Innanzitutto si apprezzano i nuovi sedili profilati che trattengono maggiormente il corpo nella guida più impegnata e sono rivestiti in pelle traforata con cuciture a rombi.
    Davvero high-tech il quadro strumenti che nella S63 AMG Coupé, come nelle altre versioni della coupé di lusso della Casa tedesca, è composto da uno schermo multifunzionale a colori in alta definizione al quale si affianca lo schermo del sistema di infotainment, anch’esso ad alta definizione.
    Il tocco di AMG si nota in alcuni dettagli come la pedaliera in alluminio spazzolato, gli inserti in fibra di carbonio, il volante sportivo ed il cielo dell’abitacolo rivestito in Alcantara nera. Tra gli optional saranno comunque disponibili delle finiture più tradizionali come il nero lucido e vari tipi di radica in alternativa alla fibra di carbonio.

    Anche la S63 AMG Coupé sarà disponibile nella versione speciale “Edition 1″ per il primo anno di produzione e si riconoscerà per i gruppi ottici anteriori a LED con Swarovsky integrati, sedili sportivi AMG rivestiti in Pelle Nappa, tappettini specifici in moquette, soglie d’accesso con logo AMG retroilluminato e molto altro.

    Sotto il cofano della Mercedes S63 AMG Coupé trova posto un possente otto cilindri a V da 5.5 litri di cilindrata sovralimentato mediante due turbine.

    La potenza è così di ben 585 cavalli, disponibili a 5.500 giri al minuto, e la coppia massima di ben 900 newtonmetro, quest’ultima disponibile a partire dai 2.250 giri ed erogata costantemente fino ai 3.750 giri al minuto. Rispetto alla CL AMG che va a sostituire è aumentata la potenza di 40 cavalli e la coppia di 100 newtonmetro, ma cosa più importante è diminuito pure il peso di ben 65 chilogrammi. Il peso a secco ora è infatti di 1.995 kg.
    La Casa teutonica dichiara un consumo medio nel ciclo misto di 10.1 litri per 100 chilometri per la versione a trazione posteriore e di 10.3 per la 4Matic, le emissioni di anidride carbonica sono rispettivamente di 237 e 242 grammi al chilometro.
    La versione equipaggiata con la sola trazione anteriore accelera da 0 a 100 all’ora in soli 4.3 secondi mentre quella con trazione integrale 4Matic ne impiega solamente 3.9 secondi. Su entrambe la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 chilometri orari. Il cambio è un automatico sequenziale a sette marce AMG Speedshift MCT che è possibile settare nella modalità C (Controlled Efficiency), S (Sport) ed infine M (Manuale).
    Non potevano mancare le sospensioni pneumatiche AIRMATIC integrate con il Magic Body Control già visto sulla Classe S. Nella Coupé questo “telaio attivo” acquisisce la funzione di piega in curva. Per vincere la forza centrifuga che corica la vettura verso l’esterno della curva, la nuova Classe S Coupé è dotata di cilindri idraulici negli ammortizzatori che non solo mantengono l’assetto piatto ma anche piegano la vettura verso l’interno della curva, proprio come fa normalmente un motociclista. Ovviamente in valore minore, si parla di un’inclinazione massima di 2,5° che dovrebbe essere appena percettibile. Questo sistema è in funzione dai 30 ai 180 chilometri orari.

    La Mercedes S63 AMG Coupé sarà visibile dal vivo per la prima volta al prossimo Salone dell’Auto di New York 2014, le consegne inizieranno a partire dal mese di settembre.

    818

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoCoupéMercedesMotori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI