Nuove citycar 2014: modelli, prezzi e caratteristiche

Nuove citycar 2014: modelli, prezzi e caratteristiche
da in Auto, Auto Nuove, City car, Motori
Ultimo aggiornamento:

    Quando si parla di citycar vengono in mente delle “vetturette” dalle dimensioni compatte adatte al traffico delle metropoli più congestionate ed in questo periodo è uno dei settori che traina l’economia del Mondo dell’Auto italiano.
    Nel nostro Bel Paese domina la Fiat Panda ma è seguita a ruota dalla sorella 500 e dalle rivali tedesche, francesi, giapponesi e chi più ne ha più ne metta.
    Con l’avvento del nuovo anno sono molte le novità interessanti che arriverano nel 2014, andiamo ora a scoprirle velocemente in questo articolo.

    Nel 2014 arriverà la terza generazione della citycar più piccola di sempre che si presenterà con novità importanti. La più importante riguarda indubbiamente il pianale che è condiviso con la nuova generazione della Renault Twingo.
    La piccola tedesca avrà molto in comune con la piccola d’Oltralpe tra cui anche il motore che sarà uno 0.9 da tre cilindri declinato nelle potenze di 60 e 90 cavalli. Più avanti arriverà anche una versione elettrica, non prevista al momento una variante a gasolio. Ancora posteriore la trazione ma le dimensioni aumenteranno leggermente.
    Novità molto importante riguarda il cambio: possiamo dire addio al lento robotizzato e dare il benvenuto al nuovo automatico sequenziale a doppia frizione.

    Nell’immagine qui sopra potete notare un render che anticipa le forme ed il design della prossima generazione della citycar del marchio del Leone. Si tratta della Peugeot 108 che continuerà la stretta partnership con Citroen C1 e Toyota Aygo, anch’esse pronte ad un ringiovanimento. Il motore si presume rimanga lo stesso, il 1.0 da 68 cavalli di potenza.

    Le piccole Citroen C1 e Toyota Aygo sono le gemelle della francesina Peugeot 107 con la quale condividono gran parte dei componenti e la meccanica.
    Per ridurre i costi di progettazione e produzione, questa collaborazione continuerà anche con i nuovi modelli. Il prossimo anno assieme alla nuova 108 arriveranno anche la C1 2014 e la Aygo 2014.
    Dagli uffici stampa di questo trio di Case automobilistiche hanno dichiarato che lo stile delle tre vetture sarà maggiormente differenziato rispetto ai modelli attuali per evitare di trovarsi tre auto quasi uguali con marchi differenti. A listino saranno disponibili sia a tre che a cinque porte e sotto il cofano celeranno il solito tre cilindri a benzina da 1 litro di cilindrata e 75 cavalli di potenza. Il prezzo di partenza si aggirerà attorno ai 10.000 euro.

    La nuova Hyundai i10 2014 ha fatto il suo debutto ufficiale alla scorsa edizione del Salone dell’Auto di Francoforte ed è pronta a presentarsi nelle concessionarie. Molte le novità rispetto alla generazione precedente tra cui il design che ora porta la firma di Thomas Burkle, la stessa mano che aveva disegnato la ix35, la ix20 e la nuova ix30.
    Notevole cura è stata dedicata agli interni che risultano ora di buona qualità e quasi al livello delle tedesche. Metro alla mano, la piccola di Casa Hyundai è cresciuta in lunghezza di 8 centimetri, di 6,5 centimetri in larghezza e si è abbassata di 5 centimetri.

    E’ aumentato anche lo spazio all’interno dell’abitacolo mentre il baule offre ora 252 litri di capienza.
    Due i propulsori disponibili al momento del lancio, un 1.0 ed un 1.2 a benzina rispettivamente da 67 e 87 cavalli.
    I prezzi partiranno da 9.850 euro.

    La nuova generazione della Renault Twingo nascerà con la collaborazione di Mercedes che proporrà la Smart Fortwo e Forfour dallo stesso pianale e sarà molto simile al prototipo TwinFun Concept beccato per le strade di Madrid qualche mese fa. Vi sarà un netto cambiamento rispetto al passato: motore e trazione saranno infatti posteriori. Riuscirà la nuova Twingo a ottenere il successo dell’antenata?

    La Volkswagen e-up si distingue dalle versioni normali della Up! per la propulsione elettrica che le consente di compiere 150 km sfruttando la carica completa del pacco batterie da 18,7 kWh. Grazie ad un sistema di ricarica veloce sarà possibile raggiungere l’80% della carica in soli 30 minuti. Il motore elettrico ha una potenza media di 55 cavalli ed eroga un massimo di 82 cavalli, la coppia di 210 newtonmetro consente di scattare da 0 a 100 chilometri orari abbastanza brillantemente. Il tempo dichiarato è di 14 secondi. La velocità massima è autolimitata a 135 chilometri all’ora per preservare la durata delle batterie. La percorrenza massima con un pieno di corrente è di 160 chilometri, il peso complessivo è pari a 1.185 chilogrammi. In Germania sarà disponibile a partire dal prossimo autunno al prezzo di 26.900 euro.

    Ha ancora un nome definitivo, presentata all’ultimo salone di Ginevra. Nella seconda metà del 2014 il Costruttore nipponico lancerà sul mercato questa nuova citycar dalla lunghezza di 3,50 metri che si contraddistinguerà per l’ottima abitabilità interna rispetto alle dimensioni esterne ridotte. Competitivo anche il prezzo che si aggirerà attorno agli 8.000 euro.

    1050

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoAuto NuoveCity carMotori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI