Nuove auto ibride 2014: modelli, prezzi e caratteristiche

Di Fabio Psoroulas Venerdì 14 Marzo 2014
Auto ibride 2014 in commercio
  • Audi A6 Hybrid
  • Audi A6 hybrid interni
  • Audi A6 hybrid posteriore
  • Audi A8 hybrid
  • Audi A8 L hybrid

Tante le novità che arriveranno nel corso di quest’anno. Andiamo ora a vedere in anteprima le auto ibride che vengono commercializzate nel 2014. La maggior parte di queste si posizionerà nella fascia alta, dando riconferma che questo tipo di vetture ha ancora costi d’acquisto abbastanza elevati. La soluzione dell’auto ibrida vuole essere una via di mezzo tra quelle spinte con i tradizionali motori endotermici e quelle elettriche. Il mercato dell’auto globale in genere, e in particolare quello italiano, ha dimostrato di non essere ancora pronto per le vetture a corrente. Parte della “colpa” è da attribuire all’autonomia che è ancora limitata, non dimentichiamoci però che vi sono ancora poche infrastrutture per la ricarica delle vetture elettriche. Inoltre l’automobilista medio ha un modo di pensiero poco incline alla vettura a batterie: sono in pochi a fare più di 100 km al giorno ma l’idea di una vettura che come autonomia ha circa 200 km spaventa un pochino.

Attualmente quindi la soluzione più valida per coniugare l’autovettura all’ecologia dell’elettrico risiede quindi nelle vetture ibride. Nel 2014 vedremo il debutto di modelli ibridi che riprendono le tecnologie già viste, per quella davvero innovativa proposta dal Gruppo PSA che sostituisce l’energia elettrica con l’aria compressa bisognerà infatti attendere un altro paio di anni.

Lexus

Anche questa volta i giapponesi dimostrano di essere un passo avanti rispetto agli altri per quanto riguarda la propulsione ibrida. La Lexus nel 2014 lancerà la versione di serie del Concept LF-NX presentato allo scorso Salone di Francoforte e che verrà portato pure alla kermesse di Tokio (a calendario dal 23 novembre al 1° dicembre). Telaio derivato dalla Toyota RAV4, sistema ibrido e debutto nei primi mesi del 2014 negli Stati Uniti. Nel resto del mondo arriverà qualche mese dopo.
Rimanendo in Casa Lexus vedremo anche la versione coupé a due porte della IS, la RC: si mostrerà nei Saloni dell’Auto e farà il debutto nei primi mesi del prossimo anno, sarà disponibile solamente con la propulsione ibrida.

Non mancherà il restyling della CT200h: stile rivisitato per la berlina spinta dal 1.8 litri a benzina da 136 cavalli abbinato ad un propulsore elettrico. I consumi saranno compresi tra i 3.8 e i 4.1 litri per 100 chilometri, prezzo attorno ai 30 mila euro.

Honda

Le vetture ibride della Honda risultano più a portata di mano. Nel prossimo anno verrà presentata la nuova Jazz che sarà disponibile pure con un motore 1.5 litri di cilindrata a benzina a ciclo Atkinson che sarà abbinato ad un motore elettrico. La potenza massima sarà pari a 135 cavalli, il pacco batterie agli ioni di litio assicurerà una discreta autonomia a zero emissioni. A differenza della versione attualmente a listino che è equipaggiata con un cambio sequenziale, troveremo un automatico a sette rapporti. Bassi i consumi dichiarati: 2.7 litri di benzina per 100 chilometri. Il prezzo? Attorno ai 19 mila euro.

Peugeot

Il Costruttore d’Oltralpe per il 2014 ha realizzato il restyling della Peugeot 3008, una delle poche ibride a gasolio in circolazione si è ora allineata all’ultimo family-feeling della Casa del Leone. Troviamo infatti una calandra nuova e dei gruppi ottici rinnovati. Invariata la meccanica costituita da un due litri diesel HDi da 163 che spinge le ruote anteriori ed un motore elettrico che spinge quelle posteriori, creando così una sorta di trazione integrale. La potenza complessiva è pari a 200 cavalli con 340 Nm di coppia massima, il tutto abbinato ad un consumo medio attorno ai 3.4 litri per 100 km. Il prezzo sarà attorno ai 36 mila euro.

Audi

Il Costruttore di Ingolstadt porta la tecnologia ibrida e-tron anche sulla berlina media A3. Sotto il cofano troviamo un 1.4 litri TFSI da 150 cavalli che è collegato al motore elettrico da 75 kW (circa 102 cavalli) tramite una frizione. Il secondo motore è stato inglobato all’interno del cambio automatico a doppia frizione S-Tronic a sei rapporti. La potenza massima sviluppata dai due motori è di 204 cavalli e la coppia motrice è pari a 350 Nm. L’A3 e-tron riesce quindi a combinare consumi contenuti (1,5 litri di benzina per compiere 100 km e 35 grammi di CO2 per km) a prestazioni di tutto rispetto: accelerazione da 0 a 100 in soli 7,6 secondi e velocità massima pari a 222 km/h. Circa 50 i km percorribili in modalità zero emissioni, il prezzo si aggirerà attorno ai 40 mila euro.

Arriverà pure la versione ibrida della rinnovata ammiraglia Audi A8. Qui vi sarà un 2 litri turbo benzina TFSI accoppiato al motore elettrico: la potenza totale sarà di 245 cavalli. I consumi si assesteranno attorno ai 6.3 litri per 100 chilometri nel ciclo misto con la modalità elettrica che assicurerà una decina di chilometri di autonomia.

Mercedes

Una delle novità più attese per il 2014 è senza ombra di dubbio la nuova generazione della Mercedes Classe C che sarà pure disponibile in variante ibrida. la meccanica deriverà dalla sorella maggiore Classe E: sarà quindi un ibrido a gasolio composto da un quattro cilindri da 2.1 litri di cilindrata al quale si affiancherà un’unità elettrica. La potenza totale sarà di 231 cavalli e vi saranno 750 newtonmetro di coppia.

Range Rover

Debutterà a febbraio il nuovo Range Rover Hybrid 2014. Il Costruttore britannico parla di questo modello come il primo SUV premium ibrido diesel al mondo. Infatti la nuova versione della sport utility britannica monta sotto al cofano un propulsore turbodiesel V6 da 3.0 litri di cilindrata accoppiato ad un motore elettrico per ottenere le stesse performance del più grosso otto cilindri TDV8, ma con consumi ed emissioni nocive ridotte notevolmente. Parlando più nello specifico, Land Rover dichiara che le emissioni di CO2 calano del 26 rispetto al TDV8, mentre i consumi si assestano su di un incredibile valore di appena 6,4 litri per 100 km. La casa ha detto che il sistema sarà montato sia Range Rover, che sulla più recente Range Rover Sport, per offrire il massimo della scelta al cliente.

Segui NanoPress
torna su
@
Segui su Facebook
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD