Madrid

MADRID VIDEO

Lo sciopero del personale addetto alla raccolta dei rifiuti a Madrid sta assumendo i contorni dell'emergenza, anche sanitaria. Per le strade, cumuli di immondizia fanno sembrare le vie della città spagnola come quelle di Napoli. Il conflitto sindacale prosegue dal 5 novembre, dopo che tre delle quattro imprese private che hanno il contratto con il Comune per la raccolta dell'immondizia, hanno presentato piani di ristrutturazione che prevedono licenziamenti (1.400 addetti) e riduzioni di stipendio (da mille a 700 euro mensili). Il sindaco di Madrid ha lanciato l'ultimatum agli scioperanti.

Venerdì 15 Novembre 2013

    NANOPRESS MOBILE

    Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

    IPHONE IPAD