NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Strage Charleston, preso il killer (Foto)

1 di 9
    continua
    http://www.nanopress.it/mondo/foto/strage-charleston-preso-il-killer_6583.html
    Preso il killer della strage
    Preso il killer della strage. Dylann Roff, 21 anni, è ritenuto il killer della strage di Charleston. Il giovane avrebbe agito da solo: entrato in chiesa durante la funzione, ha atteso un'ora e poi ha sparato, uccidendo nove persone. Mentre colpiva, secondo i racconti dei testimoni, urlava che "doveva farlo perché voi stuprate le nostre donne e avete preso il nostro paese".

    Preso il killer della strage

    Dylann Roff, 21 anni, è ritenuto il killer della strage di Charleston. Il giovane avrebbe agito da solo: entrato in chiesa durante la funzione, ha atteso un'ora e poi ha sparato, uccidendo nove persone. Mentre colpiva, secondo i racconti dei testimoni, urlava che "doveva farlo perché voi stuprate le nostre donne e avete preso il nostro paese".

    Ricordo delle vittime

    Ricordo delle vittime

    Fiori e biglietti ricordano le vittime della strage di Charleston

    Il killer in chiesa

    Il killer in chiesa

    Le immagini delle telecamere mostrano Roff che entra in chiesa

    In arresto

    In arresto

    Il presunto assassino è stato fermato dopo qualche ora a Shelby, North Carolina.

    Razzismo e armi

    Razzismo e armi

    Il giovane aveva ricevuto in regalo per il suo compleanno una pistola calibro 45; era libero su cauzione per problemi di droga.

    L'auto del killer

    L'auto del killer

    L'auto con cui Dylann Roff è fuggito dopo la strage.

    Chiesa di Charleston

    Chiesa di Charleston

    La Emmanuel African Methodist Episcopal Church fu fondata da uno schiavo e da allora è stata un simbolo delle lotte per i diritti civili.

    Clementa Pinckney

    Clementa Pinckney

    Prima vittima della strage il reverendo e senatore dello Stato Clementa Pinckney.

    Immagini dalle telecamere

    Immagini dalle telecamere

    A riconoscerlo dalle immagini è stato lo zio.

    Foto correlate