Disastri aerei nella storia (Foto)

1 di 20
    continua
    http://www.nanopress.it/mondo/foto/disastri-aerei-nella-storia_2687.html
    Disastro di Tenerife
    Disastro di Tenerife. Nel 1977 si verificò una collisione tra due aerei passeggeri Boeing 747 sulla pista dell'aeroporto di Los Rodeos. Ci furono 583 vittime e questo viene considerato il più grave incidente nella storia dell'aviazione.

    Disastro di Tenerife

    Nel 1977 si verificò una collisione tra due aerei passeggeri Boeing 747 sulla pista dell'aeroporto di Los Rodeos. Ci furono 583 vittime e questo viene considerato il più grave incidente nella storia dell'aviazione.

    Volo Japan Airlines 123

    Volo Japan Airlines 123

    Il 12 agosto 1985 il volo di linea nazionale tra Tokyo e Osaka precipità in Giappone. Morirono 520 persone.

    Charkhi Dadri

    Charkhi Dadri

    L'incidente avvenne il 12 novembre 1996 in India. Il volo si schiantò con un altro aereo. Morirono 349 persone.

    Turkish Airlines 981

    Turkish Airlines 981

    Il 3 marzo 1974 il velivolo decollò da Parigi, una fermata intermedia, e per un guasto precipitò in un bosco. Morirono 346 persone.

    Air India 182

    Air India 182

    L'aereo avrebbe dovuto raggiungere l'India dal Canada, con fermata intermedia a Londra. Il 23 giugno 1985 esplose nello spazio aereo irlandese a causa di una bomba. Persero la vita 329 persone.

    Saudia 163

    Saudia 163

    Il 19 agosto 1980 scoppiò un incendio a bordo del volo, subito dopo la partenza dal Pakistan. Morirono 301 persone.

    Malaysia Airlines 17

    Malaysia Airlines 17

    Il volo precipitò il 17 luglio 2014 in Ucraina, vicino al confine con la Russia, probabilmente colpito da un missile terra aria. Morirono 283 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio.

    Iran Air 655

    Iran Air 655

    Il 3 luglio 1988 il volo di linea fu abbattuto da un missile statunitense. Morirono 290 passeggeri.

    American Airlines 191

    American Airlines 191

    Il 25 maggio 1979, dopo il decollo, l'aereo si schiantò per un guasto. Nell'incidente morirono 271 persone a bordo e 2 persone a terra.

    Pan Am 103

    Pan Am 103

    Il 21 dicembre 1988 l'aereo esplose in volo successivamente alla detonazione di un esplosivo al plastico sopra Lockerbie, in Scozia. Morirono 270 persone.

    KAL 007

    KAL 007

    Si tratta di un aereo civile sudcoreano abbattuto apparentemente per errore dall'aeronautica militare sovietica nel 1983. Morirono 269 persone.

    American Airlines 587

    American Airlines 587

    Il volo si schiantò negli Stati Uniti dopo il decollo, il 12 novembre 2001. La causa fu l'entrata nella scia di un Boeing 747, una regione turbolenta che causò un guasto. Morirono 265 persone.

    Nigeria Airways 2120

    Nigeria Airways 2120

    L'11 luglio 1991 l'aereo prese fuoco e si schiantò dopo il decollo a Gedda. Morirono 261 persone.

    Malaysia Airlines 370

    Malaysia Airlines 370

    Il volo è stato dato per disperso l'8 marzo 2014. Dopo 16 giorni di ricerche, fu comunicato che l'aereo precipitò nell'Oceano Indiano meridionale. Risultano disperse 239 persone.

    TWA 800

    TWA 800

    Il 17 luglio 1996 il volo, 12 minuti dopo il decollo, è esploso precipitando nell'Oceano Atlantico. Morirono 230 persone a bordo.

    Swissair 111

    Swissair 111

    Il 2 settembre 1998 un MD-11 sulla tratta New York e Ginevra si schiantò nell'Oceano Atlantico. Morirono 215 passeggeri e 14 membri dell'equipaggio.

    Korean Air 801

    Korean Air 801

    Il 6 agosto 1997 si è schiantato nel corso dell'approccio all'aeroporto di Guam. Morirono 228 persone.

    Air France 447

    Air France 447

    L'1 giugno 2009 il velivolo precipitò nell'Oceano Atlantico per errori dei piloti e guasti tecnici. Il bilancio fu di 228 vittime.

    China Airlines 611

    China Airlines 611

    Il 25 maggio 2002, in volo tra Taipei e Hong Kong, l'aereo si spezzò in quattro parti e precipitò a mare, uccidendo 225 persone.

    Lauda Air 004

    Lauda Air 004

    Il 26 maggio 1991 il boeing 767 si disintegrò in volo tra Hong Kong e Vienna, dopo l'attivazione accidentale dell'inversore di spinta. Il bilancio fu di 223 vittime.

    Foto correlate