Smartphone cade nella vasca da bagno, 12enne muore folgorata

La giovane Kseniya, dalla provincia di Mosca, si stava facendo il bagno dopo gli allenamenti e stava ascoltando la musica con il telefono in carica quando è caduto nella vasca, folgorandola all'istante: la mamma stava cucinando la cena e non si è accorta di nulla finché non è stato troppo tardi

da , il

    Smartphone cade nella vasca da bagno, 12enne muore folgorata

    Stava facendo il bagno quando lo smartphone è caduto nella vasca, folgorandola all’istante. Così è morta Kseniya P., 12 anni, originaria di un villaggio del distretto di Serpukhovsky, nella regione di Mosca. Secondo la ricostruzione della polizia, riportata dai tabloid britannici come il Daily Mail, la 12enne era rientrata a casa dagli allenamenti di basket e si stava facendo il bagno ascoltando la musica sullo smartphone quando la batteria si è scaricata. Così, lo ha messo in carica e ha continuato ad usarlo mentre era immersa in acqua: forse per un movimento o per una distrazione, il telefono è caduto, folgorandola all’istante.

    Il tutto è accaduto in pochi istanti. La mamma era in cucina a preparare la cena e non si è accorta di nulla finché, insospettita dal troppo silenzio proveniente dal bagno, non ha aperto la porta, trovando la figlia già esanime. Inutili i soccorsi: la piccola è morta sul colpo.

    Il caso ha sconvolto l’intera comunità e in particolare gli amici e i compagni di Kseniya, una 12enne come tante, brava a scuola e amante dello sport e della danza: sulle pagine social, oltre ai messaggi di cordoglio, sono comparsi anche i moniti di genitori e amici a non usare il cellulare mentre si è in acqua.