Bambina di otto mesi stuprata in India: arrestato il cugino di 28 anni

La piccola, a seguito delle violenze subite, è stata portata d'urgenza in ospedale, in condizioni gravissime. Attualmente è ricoverata nel reparto di terapia intensiva, in condizioni critiche ma stabili.

da , il

    Bambina di otto mesi stuprata in India: arrestato il cugino di 28 anni

    Una bambina di 8 mesi è stata stuprata e quando è stata ritrovata dai genitori, versava in condizioni gravissime: è accaduto in India, a New Delhi. Ora la piccola è ricoverata in ospedale e si trova nel reparto di terapia intensiva, in condizioni cliniche critiche, ma stabili. La Polizia ha arrestato il cugino, un uomo di 28 anni, che secondo fonti giornalistiche locali, avrebbe già confessato il grave reato.

    Swati Maliwal, leader della Commissione di Delhi per le Donne, è subito accorso in ospedale a visitare la piccola vittima e ha scritto su Twitter: ‘E’ accaduto il peggio’. La bambina di soli 8 mesi, era stata ritrovata dalla madre in casa ricoperta di sangue, immediata la corsa al pronto soccorso, dove i medici sono stati costretti a sottoporla a un intervento chirurgico durato 3 ore. Secondo Al Jazeera, ‘le condizioni della piccola continuano ad essere gravi perché lo stupro ha causato lesioni agli organi interni’, tuttavia, dopo l’intervento chirurgico sembrano essersi stabilizzate.

    In India i casi di violenze sessuali sono una piaga in continua crescita, secondo i dati ufficiali delle autorità, nel 2016 sono stati 19.765, l’82% in più rispetto all’anno precedente, in cui se ne contarono 10.854.