Clochard trova valigetta con 500 euro e la consegna alla polizia senza toccare i soldi

Il proprietario della valigetta: «Il senzatetto non aveva toccato un centesimo e aveva aspettato più di due ore sotto la pioggia prima di decidere di portare la valigetta alla polizia»

da , il

    Clochard trova valigetta con 500 euro e la consegna alla polizia senza toccare i soldi

    Un clochard ha trovato una valigetta con 500 euro e l’ha consegnata alla polizia senza toccare un centesimo. Molto generosa la ricompensa del proprietario.

    Questa storia, simile ad altre di senzatetto o migranti che, nonostante il bisogno, consegnano portafogli al legittimo proprietario senza intascare i soldi, arriva dalla Scozia. Protagonista è John McGeown, un senzatetto di Glasgow.

    Pochi giorni fa ha notato un’auto con il finestrino aperto e dentro, in bella mostra, una valigia contenente 450 sterline. L’ha aperta, ha visto cosa c’era dentro, poi è tornato per strada aspettando l’arrivo del proprietario. Dopo un paio d’ore di inutile attesa, ha preso la valigia e l’ha portata alla polizia.

    Gli agenti hanno quindi chiamato il proprietario: «Quando sono andato in caserma per ritirare la valigetta non potevo credere alle loro parole – racconta questi ai media scozzesi – John McGeown non aveva toccato un centesimo e aveva aspettato più di due ore sotto la pioggia prima di decidere di portare la valigetta alla polizia».

    La ricompensa? Una raccolta fondi su Internet, con cui John McMonagle, il proprietario della borsa, ha già raccolto 15mila euro: «Le prime 5mila andranno a John McGeown, ma con il resto del denaro abbiamo deciso di aiutare tutta la comunità dei senzatetto di Glasgow».