Madre di quattro bimbi muore di freddo in casa: il governo le aveva tagliato il sussidio di disoccupazione

Dramma in Inghilterra, dove una donna è morta di freddo in casa: il governo le aveva tagliato il sussidio di disoccupazione e lei non poteva permettersi le spese per il riscaldamento. La mamma accusa il governo di uccidere le persone in difficoltà

da , il

    Madre di quattro bimbi muore di freddo in casa: il governo le aveva tagliato il sussidio di disoccupazione

    Dramma in Inghilterra, dove una donna è morta di freddo in casa. Elaine Morrall, 38 anni e madre di quattro bambini, è stata trovata priva di vita nella sua casa di Runcorn, contea di Cheshire, avvolta in sciarpa e cappotto.

    La storia in Inghilterra è diventata virale dopo che la mamma di Elaine, Linda, ha pubblicato un post su Facebook per raccontare la vicenda, accusando il governo inglese, di fatto, di essere responsabile dell’accaduto.

    Il governo, infatti, aveva da poco tagliato a Elaine il sussidio di disoccupazione, l’Esa (Employment and Support Allowance), perché la donna non era in grado di presentarsi all’incontro mensile al centro dell’impiego locale per la conferma del benefit.

    «Ma come poteva presentarsi all’incontro – accusa la mamma – se era ricoverata in ospedale in terapia intensiva? L’ho riferito al centro dell’impiego ma non ne hanno voluto sapere niente».

    E così Elaine, che soffriva di disturbi psichici, priva del sussidio ha dovuto tagliare tutte le spese, tra cui quelle dei termosifoni.

    «Il giorno in cui è stata trovata morta, il 2 novembre, la casa era gelida perché Elaine stava aspettando il ritorno da scuola dei suoi bambini per accendere i termosifoni, per risparmiare. Non poteva permettersi nemmeno le spese per il riscaldamento».

    Quindi l’accusa al governo: «Quanti ancora devono morire prima che questo governo si renda conto che così uccide persone vulnerabili?».