Dipendente salta primo giorno di lavoro per fare sesso a tre: il suo sms al capo diventa virale

Cosa fa un dipendente alle prese con un ménage à trois per giustificare al capo l’assenza al primo giorno di lavoro? Trova una scusa? No: un apprendista barista è stato talmente sincero, che il suo sms è diventato virale: «Sto facendo sesso a tre, spero tu capisca se non vengo a lavoro»

da , il

    Dipendente salta primo giorno di lavoro per fare sesso a tre: il suo sms al capo diventa virale

    Cosa fa un dipendente alle prese con un ménage à trois per giustificare al capo l’assenza al primo giorno di lavoro? Trova una scusa, direte voi. Ad esempio, giurando di essersi ammalato o di avere subito un lutto in famiglia. Invece no: un apprendista barista è stato talmente sincero, che il suo sms è diventato virale.

    Questo aneddoto esilarante arriva dall’Inghilterra. Un giovane era appena stato assunto al Filthy’s Bar di Newcastle. Poche sere fa si sarebbe dovuto presentare al locale per il primo giorno di formazione.

    Ma non lo ha fatto.

    Mentre il capo stava cominciando a perdere le staffe, ha sentito il beep del cellulare. Aveva appena ricevuto un sms dall’apprendista barista.

    Un sms con cui lui, con estrema sincerità, gli spiegava il motivo dell’assenza: «Sto facendo sesso a tre, spero tu capisca se non vengo a lavoro. In caso contrario faccio quello che ogni uomo farebbe al mio posto».

    Ovvero, contorcersi tra le due donne, senza dispiacersi più di tanto per i clienti del bar che non avrebbero potuto gustarsi il suo cocktail.

    E il capo che ha fatto? Copiato e incollato il geniale sms su Facebook, facendolo diventare virale. Con un sondaggio: accettare la scusa o licenziare in tronco il dipendente?

    Risultato scontato: il web ha chiesto non solo che il dipendente venisse graziato, ma che gli venisse pure alzato lo stipendio.