Massimo Gramellini vince l’Assobiotec Media Award 2017

Il giornalista Massimo Gramellini, già vicedirettore ed editorialista del 'Corriere della Sera' è stato premiato nella Settimana europea delle biotecnologie

da , il

    Massimo Gramellini vince l’Assobiotec Media Award 2017

    Il vicedirettore ed editorialista del ‘Corriere della Sera’, Massimo Gramellini, ha vinto la quarta edizione dell’Assobiotec Media Award, premio giornalistico istituito nel 2014 da Assobiotec, l’Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, che, all’interno di Federchimica, unisce realtà diverse che trovano una forte coesione nella vocazione all’innovazione e nell’uso della tecnologia biotech nei diversi settori di applicazione: salute, agricoltura, ambiente e processi industriali. Avvicinare scienza e grande pubblico è uno degli obiettivi dell’Ebw, European Biotech Week.

    L’Assobiotec Media Award viene assegnato ai giornalisti che si sono particolarmente distinti nella divulgazione delle biotecnologie, della ricerca scientifica e del trasferimento tecnologico. Il premio 2017 va a Gramellini “per l’attenzione dimostrata negli editoriali pubblicati sul Corriere della Sera verso i temi della ricerca scientifica; per l’importante contributo dato affinché le barriere ancora esistenti tra ricerca e società civile siano finalmente abbattute”.

    Massimo Gramellini è stato premiato il 27 settembre a Milano durante il ‘Technology Forum Life Sciences 2017‘, evento organizzato da The European House Ambrosetti, in collaborazione con Assobiotec – membro fondatore di EuropaBio e dell’International Council of Biotechnology Associations – e Cluster Alisei, nell’ambito delle iniziative in corso per la Settimana europea delle biotecnologie che si è svolta dal 25 settembre al 1 ottobre 2017.

    In collaborazione con AdnKronos